La Trilogia per gli amanti di Coco Chanel

Può capitare che Coco Chanel ti salvi la vita.

0
1423
chanel

“Di quante preoccupazioni ci si libera quando si decide, di non essere qualcosa, bensì qualcuno” ( Coco Chanel). Questa è la frase d’esordio del primo libro della trilogia firmata Daniela Farnese “Via Chanel n°5”.

Via Chanel n°5

La protagonista, Rebecca Bruni, è una donna alle soglie dei trent’anni che per inseguire l’amore della sua vita, Niccolò, si ritrova catapultata a Milano. Sedotta e abbandonata, sola e senza amici, è costretta a vivere nella grande città. Cosa farebbe Coco in questo momento? Inforcando enormi occhiali scuri, non avrebbe mai permesso a un uomo di schiacciare il suo spirito. “Per essere insostituibili bisogna essere unici”, e forse Niccolò, unico non lo era. Dopo intere giornate chiusa a casa, Rebecca è pronta a voltare pagina e a ricominciare. Ed è qui che incontrerà Claudio Mastroianni, suo vicino di casa, il quale diverrà il suo migliore amico. La nostra Bridget targata 2000 dovrà fare i conti anche con un clima lavorativo freddo e nemiche nascoste dietro ogni angolo, come la maligna Valentina De Bois, sua collega.

La trama

Per ironia della sorte, Rebecca, creatrice di eventi, viene assunta nel reparto wedding planner ma sarà proprio qui che avrà un incontro fortunato. Forse era un fattorino, ma sicuramente francese. Quell’accento, lei lo conosceva alla perfezione. In quello scontro fatale qualcosa accade. Una lettera, forse una dichiarazione di amore, scivola dalla tasca del fattorino. Rebecca la troverà e la leggerà. Ma chi sarà mai questa donna francese misteriosa? Sono innamorati? La donna cercherà di indagare, ma qualcosa va storto: l’uomo sembra sinceramente innamorato di lei. Rebecca la donna che a malapena riesce ad entrare in una taglia 42. Cosa farà Coco cederà alle lusinghe dell’uomo misterioso dalle sembianze di un adone o lo allontanerà per sempre? Cosa farebbe Coco? Lei, la grande Gabrielle Bonheur Chanel, che per una vita intera, il più delle volte, ha vissuto da amante.

I love Chanel

I Love Chanel” si apre con una Rebecca francese alle prese con un amore parigino Etienne, il quale è anche il suo datore di lavoro. Tutto sembra perfetto: è innamorata, ha una carriera brillante e vive nella città più bella al mondo. “La vita trascorreva così, tra il mio lavoro, gli amici, le lunghe e-mail a Elodie, i bicchieri di vino, le scarpe e le nuvole di Chanel N°5. Tutto sembrava aver trovato un equilibrio”. Rebecca è davvero felice. Eppure quando tutto sembra andare bene…ecco che appare un oscuro, inconfessabile passato nella vita di Etienne. La bella fidanzatina italiana troverà, per caso, nella tasca della giacca del suo uomo, una braccialetto rigido bianco, con un piccolo brillante incastonato. Forse destinato a lei? E invece no, perché all’interno vi è una dedica. “Alla mia amata J., per sempre”. Come se non bastasse si fa breccia nella vita di Rebecca un secondo uomo: un instancabile, travolgente e irresistibile corteggiatore con il suo savoir-faire da seduttore alla Daniel Cleaver. Ciliegina sulla torta, ecco ricomparire nella vita della povera Rebecca suo padre, un padre da sempre assente e con cui lei non vuole avere più rapporti. Riuscirà, Rebecca, detta Coco, a rimettere in sesto la sua vita? E soprattutto cosa nasconde il suo portinaio?

Natale da Chanel

“Quando credi di aver avuto tutto ciò che la vita può darti è proprio quello il momento in cui devi desiderare e pretendere di più”. Ed eccoci arrivati all’ultimo libro della saga più chic che abbiate mai letto. Rebecca è felicemente sposata, ha lasciato la Francia e si è trasferita nella Grande Mela. Dove dovrà dirigere una delle filiali dell’agenzia per cui lavora. Una doppia sfida, però, appare all’orizzonte!Perché suo marito non è partito insieme a lei, ma è rimasto in Francia. Che cosa può essere mai l’Oceano per due che si amano così tanto? L’Amore vince su ogni cosa. Ma la lontananza può a volte ingigantire piccoli equivoci trasformandoli in mostruose incomprensioni… Riuscirà Coco a salvare il suo grande amore e a festeggiare con lui il Natale a New York? Come se ciò non bastasse, si troverà a competere con Daniel Preston per ottenere il ruolo di nuovo capo della struttura. Chi la dura la vince!È convinta che Daniel, suo partner nel lavoro e concorrente per diventare capo, sia contro di lei, ma con l’amica Emma scopre che Daniel non è solo dotato di un aspetto attraente e di un corpo muscoloso e tatuato, ma è anche simpatico e gentile. Scoprirà anche che lui prova qualcosa per lei…

L’ennesimo bivio nella vita di Rebecca

Il romanzo ha una sintassi abbastanza semplice, ricca di coordinate e discorsi diretti. Non è un romanzo che richieda parecchio tempo, anzi è una cosiddetta lettura da ombrellone. Infatti è adatta per chi vuole distrarsi dagli impegni lavorati e dai mille pensieri della vita. In certi momenti serve qualche frivolezza, estraniarsi dalla propria vita e tuffarsi in una storia zuccherosa e che ha un che di fiabesco.

Commenti