La porta d’ingresso: ecco le decorazioni natalizie per dare il benvenuto

0
341

La porta d’ingresso per chi addobba la casa a Natale è un elemento da non trascurare. Oltre all’Albero di Natale, al Presepe potremo, addobbare l’uscio. Ecco, spunti ed idee per realizzare un fuoriporta natalizio originale con materiali di riuso.

Perché decorare la porta d’ingresso?

Se stai cercando idee su come decorare la porta d’ingresso per Natale, significa che anche per te l’esterno è il biglietto da visita. Per la tua casa addobbata a festa ed è perciò molto importante scegliere i decori da esterno in perfetto abbinamento con i decori da interno. Addobbare la porta d’ingresso per Natale significa dare il benvenuto allo spirito natalizio e accogliere ospiti con la gioia e il buonumore tipico di questo periodo.


Addobbare la porta d’ingresso per Natale

Da tempo, anche da noi si è diffusa la tradizione di appendere numerosi tipi di  addobbi porte Natale. Oltre alle luci, troviamo ghirlande, fiocchi, semplici mazzetti di vischio o agrifoglio, fino a complesse coreografie di luci e decorazioni porte e finestre. Come per l’interno dalla casa, tuttavia, è importante fare in modo che le decorazioni siano fissate in maniera da non rovinare la porta. Sono tantissimi e variegati e la scelta si basa sul gusto personale, ma anche sul tipo di porta.

Se abitate in una villetta

Potrete adornare l’ingresso di casa con bellissime ghirlande o festoni a centro porta, oppure incorniciare la porta e le finestre attigue con luci e festoni simili.  Sicuramente, non bisogna esagerare con le decorazioni  e i colori per evitare un effetto troppo carico e pacchiano. La scelta deve ricadere su colori che esaltano l’esterno della vostra casa e si adeguano al colore della pittura esterna, degli infissi e della porta d’ingresso. Inoltre tenete presente l’esposizione a pioggia, sole e vento nella scelta delle decorazioni porte per evitare che si rovinino.

Se invece abitate in un condominio 

Potrete optare per una bella ghirlanda o un fuoriporta in legno o in altro materiale (ad es. polistirolo rivestito o dipinto). Ma come fissare le decorazioni porte senza intaccare la cornice della porta o rovinarne la pittura o il pannello esterno?

Consigli per fissare le decorazioni alla porta d’ingresso

Se volete appendere una ghirlanda e disponete di un batacchio alla porta, potrete utilizzarlo per fissarvi la ghirlanda. Se invece abitate in un palazzo, potreste optare per un filo di nylon o nastro incastrato nell’anta  della porta (quello che non si apre se la porta ha due battenti), con un contrappeso all’interno. Questo potrebbe essere un’altra ghirlanda o un altro tipo di addobbo. Esistono anche dei ganci studiati apposta per appendere i festoni o le ghirlande alla porta. La parte superiore si incastra nel battente della porta. Ovviamente, se il battente è unico, potrebbe spostarsi a furia di aprire e chiudere la porta, ma basterà riposizionarlo di tanto in tanto. In questo modo evitereste di bucare la cornice della porta con chiodi o puntine da disegno.

Un’altra soluzione per la porta natalizia

Potrebbe essere l’utilizzo di strisce biadesive a forte tenuta, che spesso si possono staccare senza lasciare traccia. Ma attenzione, perché su alcuni materiali potrebbero comunque fare fatica a venir via. Prima di usarle su una superficie vasta, fate una prova su un angolo nascosto per vedere cosa succede. La soluzione migliore per abbellire la porta d’ingresso, o incorniciarla con luci e festoni, potrebbe venire dai ganci adesivi con strisce trasparenti o metallici decorativi. Ne esistono di varie forme e dimensioni che si adattano a vari spessori e pesi. Questo vi consentirà di decorare la porta senza fare inestetici buchi e buchini.

Decorazioni per la porta di casa a Natale

Ecco alcune idee per la porta d’ingresso

Sicuramente avremo in qualche angolo recondito del nostro armadio un paio di calde muffole in lana. È un regalo che a Natale troviamo ogni anno sotto all’Albero. Se ci avanzasse un paio potremmo utilizzarlo per la nostra decorazione. Faremo passare un nastrino fra i fili della maglia all’altezza del polsino per poterle appendere. Regoleremo i nastrini uno più corto dell’altro affinché le muffole si sovrappongano ma una sia più bassa rispetto all’altra. Le riempiremo di rametti di pino che faranno capolino dai polsini dei guanti. Completiamo appendendovi anche qualche pigna.

La fascina all’aroma d’arancio

Procuriamoci una trentina di rametti secchi della lunghezza di 30 cm circa. Leghiamoli al centro con un bel nastro in juta o in velluto. Ora prepariamo delle bucce di agrumi (mandarino, arancio e bergamotto) e con una formina per biscotti ne ritaglieremo delle stelle. Con ago e spago infiliamo una dietro l’altra le stelline così ottenute mantenendo una distanza di 6 centimetri fra una e l’altra. Ora passiamo la nostra profumata striscia di stelline fra le fronde della fascina. Ecco un’altra economica idea per decorare la porta d’ingresso.

Gli stivali da pioggia Natalizi

Questa decorazione vede l’impiego di un paio di stivali in gomma da pioggia. Se ne abbiamo un paio rosso, o nel classico verde, sarebbe l’ideale. Posizioneremo gli stivali al lato della porta e vi inseriremo una piantina di ciclamini bianchi. La posizione riparata sarà anche perfetta per la crescita della piantina.

La corona con i tappi in sughero

Procuriamoci un cartone abbastanza spesso: le scatole di Amazon, ad esempio, andranno benissimo. Ritagliamone la forma di una corona utilizzando due piatti di misure diverse di cui avremo precedentemente ricalcato il profilo. Cospargiamo la corona di cartone con la colla vinilica. Iniziamo, quindi, ad incollarvi la parte circolare di tanti tappi in sughero quanti ne occorrano per riempirne la superficie. Completiamo con un bel fiocco di nastro scozzese e appendiamo alla porta.

La stella con il filo di lana

Sempre riutilizzando una scatola di cartone di qualche imballaggio, prepareremo una splendida ghirlanda alternativa. Disegniamo due stelle sul supporto in cartone una più all’interno dell’altra. Ritagliamo la sagoma della stella. Con un filo di lana bianca che recupereremo da qualche maglione infeltrito, avvolgeremo la stella passando attorno al contorno dentro e fuori dalla stella. A questo punto completiamo il fuoriporta, appendendo nella punta centrale della stella due pigne sempre con il filo di lana.

Le coroncine di rosmarino

Una decorazione portafortuna e di buon augurio è la coroncina di rosmarino. Pieghiamo in forma circolare dei rametti di rosmarino di diverse lunghezze dai 20 centimetri. Fermiamo i rametti con uno spago. Realizziamone almeno cinque. Prepariamo un fiocco con lunghe code a cui appenderemo le nostre coroncine di rosmarino.