Italia “über alles” a MUNDUS VINI Summer Tasting 2018

0
204
Photo by MEININGER VERLAG

Settembre è tradizionalmente il mese della vendemmia, da alcuni anni è anche il mese in cui si contano le medaglie vinte nella degustazione estiva di MUNDUS VINI.

Anche in questa edizione, com’era accaduto nel 2017 e nel 2016, l’Italia si conferma al primo posto del medagliere. A sancire questo traguardo la seconda e ultima sessione annuale della 23esima edizione del Gran Premio Internazionale del Vino MUNDUS VINI, che  si è conclusa nei giorni scorsi.

Se nella sessione di febbraio i vini in degustazione erano stati 6.770, nella sessione di agosto il numero di vini degustati è sceso a 4.311, ma la costante rimane l’eccellente risultato dei prodotti  italiani presenti in degustazione.

La giuria internazionale composta da 175 professionisti qualificati, tra i quali enologi, viticoltori, rivenditori specializzati, sommelier e giornalisti del settore hanno assegnato 149 medaglie d’oro e 343 d’argento ai vini italiani, dimostrando che anche quest’anno i prodotti del nostro paese sono tra i migliori al mondo.

2017 Tenute Orestiadi Molino A Vento Syrah Terre Siciliane IGP
“BOSAN” AMARONE DELLA VALPOLICELLA DOC CLASSICO RISERVA 2009

Sugli scudi la cooperativa agricola Cantine Ermes, importante realtà produttiva siciliana nel cuore della Valle del Belìce, tra i comuni di Gibellina e Santa Ninfa. A conferma della qualità dei vini del sud Italia l’azienda del presidente Rosario Di Maria ha totalizzato 5 medaglie d’oro e 10 d’argento.

Ottimo risultato anche per un’altra realtà siciliana, pluripremiata alle precedenti edizioni MUNDUS VINI, l’azienda Baglio Gibellina vince 2 medaglie d’oro e 3 d’argento.

Nel medagliere italiano molti i vini provenienti dalla Valpolicella, con Amarone e Ripasso i più premiati. Tra questi si aggiudica il titolo di “Best of Show Amarone”, l’Amarone della Valpolicella DOC Classico Riserva “BOSAN” 2009 di Cesari. Ottimi risultati anche per altre celebri denominazioni come Barolo e Chianti Classico, molto bene anche le bollicine del Prosecco.

Per quanto riguarda i risultati delle altre nazioni presenti con i loro vini in degustazione, al secondo posto si colloca la Spagna con 309 riconoscimenti, mentre la Germania è immediatamente dopo con 293 medaglie. Il quintetto dei migliori produttori europei si completa con il Portogallo (154) e la Francia (114).

I vini prodotti al di fuori dei confini europei suscitano sempre più interesse nella giuria. A conferma di questo dato l’Australia totalizza 87 medaglie, mentre Cile e Sudafrica vincono rispettivamente 26 medaglie, Nuova Zelanda (19), Stati Uniti (17) e Argentina (10).

Bene, ma con un numero ovviamente minore di medaglie rispetto agli altri competitor anche i vini provenienti dalla Russia, dall’Azerbaigian, dall’Armenia, dal Belgio, da Taiwan e dalla Thailandia.

Tra i migliori vini in concorso figurano il Krug Grande Cuvée 166ème Édition (Best of Show Champagne), il Craft Series The Pioneer Chardonnay 2014 della cantina Marisco Vineyards (Best of Show New Zealand), il Quinta do Pégo Vinhas Velhas Douro DOP 2014 (Best of Show Douro) e il 2017 Deidesheimer Kieselberg Riesling trocken VDP.Erste Lage della cantina Weingut Geheimer Rat Dr. von Bassermann-Jordan (Best of Show Riesling dry).

In totale, la degustazione estiva MUNDUS VINI 2018 ha conferito 12 medaglie “gran oro”, 600 d’oro e 1.133 d’argento. Ricordiamo infatti che i riconoscimenti di MUNDUS VINI sono suddivisi in tre tipologie. I vini vengono raggruppati in base alla categoria di prodotto, alla provenienza, alla categoria di qualità, alla caratteristica di gusto e valutati secondo il metodo di valutazione internazionale di 100 punti dell’Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino (OIV), riconosciuto anche dall’Unione Internazionale degli Enologi (UIOE). La medaglia “GRAND GOLD” è assegnata solo ai migliori vini presentati. Per raggiungere questo riconoscimento il vino deve aver totalizzato un punteggio non inferiore ai 95 punti. Per ottenere la medaglia “GOLD” invece sono necessari almeno 90 punti. Infine, la terza tipologia di riconoscimento è la medaglia “SILVER”.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here