Incendio in California: centinaia di evacuati, autostrade chiuse

0
275
Incendio in California: centinaia di evacuati, autostrade chiuse

Centinaia di persone sono state evacuate e parte di un’importante autostrada è stata chiusa in California, a seguito di un incendio divampato ni pressi di Big Sur. L’incendio, che prende il nome di Colorado Fire, è attivo da venerdì e finora contenuto al 5%.

Incendio in California: cosa è accaduto finora?

In California, nei pressi della comunità costiera di Big Sur, si è verificato un incendio di 1500 acri. L’emergenza ha portato all’innesco di una serie di evacuazioni, oltre che alla chiusura parziale di un’importante autostrada del territorio. È quanto riferiscono dei funzionari statali e locali. L’incendio, denominato Colorado, è attivo da lunedì e, secondo il Dipartimento delle foreste e della protezione antiincendio della California (Cal Fire), è stato contenuto al 5%. Lo State Highway 1, un percorso panoramico sulla costa del Pacifico, è chiuso per 20 miglia, nel tratto vicino alla località balneare di Carmel-by-the-Sea, fino ad arrivare all’Andrew Molera State Park. Secondo un portavoce della Croce Rossa statunitense, sarebbero circa 400 le persone evacuate da ben 1100 strutture nella contea di Monterey.

Lo Stato ha affrontato diversi incendi negli ultimi tempi

Trattasi di una stagione attiva per gli incendi in California, alimentata molto anche dai cambiamenti climatici, che ultimamente si è fatta più lunga e pericolosa. Già lo scorso anno, la stagione era iniziata moto presto, a fronte di un periodo di siccità e bassi livelli di giacimento. Questo è quanto fa sapere Cal Fire. In questo periodo dello scorso anno, lo Stato USA ha dovuto affrontare 297 incendi estesi per un totale di 1171 acri. Sembra che al momento il Colorado Fire sia l’unico incendio verificatosi dall’inizio del 2022 ad oggi.


Leggi anche: Sequoie costrette alla rimozione in California a causa degli incendi