Sequoie costrette alla rimozione in California a causa degli incendi

0
199

La notizia è dello scorso 22 ottobre: sono 10.000 le sequoie danneggiate dagli incendi in California che dovranno essere rimosse.

Che fine faranno le sequoie in California?

I maestosi alberi si trovano in due parchi nazionali in California, il Sequoia Canyon e il Kings Canyon. Inoltre, tutti sono ubicati lungo la Generals Highway, e potrebbero quindi cadere su auto o persone: già indeboliti dall’età, dalla siccità e dalle malattie, gli incendi potrebbero aver dato loro il colpo di grazia.


Incendi in California intera città divorata dalle fiamme evacuate centinaia di persone


Professionisti al lavoro

Naturalmente, le autorità competenti si sono messe all’opera per risolvere il problema. Gli equipaggi impegnati nella rimozione delle sequoie sono posizionati in maniera strategica, con l’incarico, oltre tutto, di creare corsie di viaggio alternative e sicure per gli automobilisti. Altre strade, invece, saranno chiuse fino a completamento delle operazioni. Tuttavia, le sequoie poste lungo la strada non sarebbero gli unici alberi bisognosi di interventi: ci sarebbero altre piante nell’entroterra, ma non è dato sapere quanti.

Un incendio che non si ferma

Purtroppo l’incendio, appiccato da un fulmine, è iniziato lo scorso 10 settembre e non accenna ancora a spegnersi, nonostante il 60% sia relativamente contenuto. La base di partenza del fuoco è il Kings Canyon National Parks Complex, e finora ha già distrutto 88.000 acri, causando la chiusura dell’autostrada per settimane.

Lo sforzo dei Vigili del Fuoco

L’impegno dei pompieri è stato ed è ancora enorme. Nel tentativo di salvare quanti più alberi possibile, infatti, sono state adottate diverse misure. Avvolgerne la base in materiale resistente al fuoco, ad esempio, applicare sugli stessi gel ignifugo, oltre a rimuovere la vegetazione, come riportato dall’Associated Press. In questo modo hanno potuto salvare il General Sherman Tree, l’albero più grande del mondo. Si pensa, però, che potrebbero essere centinaia le sequoie giganti vittime del fuoco: potrebbero essere necessari mesi per rendersi conto dell’effettiva portata del danno.