Gruppo Wagner invia un messaggio minaccioso al Parlamento europeo

0
240
Gruppo Wagner invia un messaggio minaccioso al Parlamento europeo

Il gruppo mercenario russo Wagner invia un messaggio minaccioso al Parlamento europeo. La minaccia è arrivata dopo che il Parlamento europeo ha dichiarato la Russia “Stato sponsor del terrorismo”.   

Il gruppo russo Wagner invia un messaggio minaccioso al Parlamento europeo

Il leader del gruppo mercenario russo Wagner, Yevgeny Prigozhin, ha affermato di aver consegnato al Parlamento europeo una mazza “insanguinata” con inciso il logo del gruppo. Sui social è circolato un video nel quale si vede l’avvocato di Prigozhin, Igor Eliseev, che consegna una custodia di violino contenete una mazza con sangue sul manico. Eliseev consegna il “regalo” a un blogger che presumibilmente dovrà portarlo in Europa. Secondo quanto riferito, la stessa arma è stata utilizzata dal gruppo Wagner per picchiare a morte un disertore. Prigozhin inizialmente ha elogiato l’apparente uccisione del combattente. Tuttavia in seguito ha negato il coinvolgimento di Wagner, incolpando invece i servizi segreti statunitensi senza fornire prove.

Il gesto minaccioso arriva mentre il Parlamento europeo ha votato a favore di una risoluzione nella quale designa la Russia come “Stato sponsor del terrorismo”. Il Parlamento europeo si appresta anche a votare una risoluzione che condanna i “crimini atroci” commessi dal gruppo Wagner e sollecita la Russia a ritirare i suoi membri dall’Ucraina orientale. Dopo le votazioni, il sito web del Parlamento europeo è stato colpito da un attacco informatico rivendicato da hacker filo-russi.


Leggi anche: Parlamento europeo dichiara la Russia “Stato sponsor del terrorismo”