I Melovini pronti a vincere la battaglia del Copasir

0
428
Scontro Lega-FdI

L’Italia si trova a vivere una continua e apparente evoluzione politica, ma poi in realtà resta tutto immutato. L’opinione pubblica da sempre è divisa a causa dei tanti partiti ma unita verso un unico obiettivo: il cambiamento. In questi giorni non si parla d’altro che del Copasir, il Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica. A tal proposito Fratelli D’Italia scrive una lettera alla Lega, suo alleato.

Fratelli D’Italia: cosa scrive Meloni a Salvini?

La questione del Copasir sembra stia scatenando dei problemi interni ai partiti, gli avversari del Centro Destra prendono come scusa tale argomento per mettere in discussione le alleanze. Ma secondo quanto riporta Giorgia Meloni, presidente di Fratelli D’Italia, nella lettera a Matteo Salvini, segretario della Lega, la presidenza del Copasir non è un problema tra FdI e Lega ma riguarda le istituzioni e il rispetto della dialettica parlamentare tra maggioranza e opposizione. Quindi per questo rinnova l’invito al suo collega ad analizzare il problema e a contribuire a risolverlo.


Scontro Lega-FdI: Meloni rivendica la presidenza al Copasir

La lettera

È una norma di garanzia e controllo, legata alle specificità del compito estremamente delicato affidato a quest’organo: il raccordo tra il Parlamento e il sistema di informazione e sicurezza della Repubblica”. Questa è solo una parte della lettera scritta dalla Presidente di Fratelli D’Italia e pubblicata sul Corriere della Sera. Poi conclude: “Caro Matteo, il tuo ruolo nella nostra coalizione è centrale e questa è l’occasione per essere all’altezza della prospettiva di governo futuro – lancia un appello al suo collega – dimostrando rispetto per le norme e le istituzioni. Lanciamo insieme il segnale che il centrodestra continua a essere compatto e che non intende fare favori ai nostri avversari”.