Forza Italia: Berlusconi avanza l’ipotesi di un partito unico

0
223

Nel corso della riunione del gruppo di Forza Italia al Parlamento europeo alla quale ha partecipato anche Silvio Berlusconi è emersa una forte spinta per la creazione di un “partito unico del centrodestra italiano”. Un partito unico che unisca le varie sigle del centrodestra. Tuttavia Matteo Salvini non ci sta Berlusconi fa appello a Giorgia Meloni

Partito unico di Forza Italia: quale sarebbe il progetto?

Un partito unico contenente tutte le forze della coalizione, esclusa ‘Coraggio Italia’: dalla Lega a Fratelli d’Italia. L’idea era già emersa da Antonio Tajani quando dichiarò: “Il sogno è quello di un grande partito repubblicano che veda tutto il centrodestra unito”. Ma il progetto è stato ufficializzato da Berlusconi durante la riunione via Zoom del gruppo di Forza Italia al Parlamento europeo. Tuttavia l’idea è stata immediatamente bocciata da Salvini che ha dichiarato: “Nessuno sta parlando di partiti unici. Un conto è collaborare, federare, un conto è mischiare i partiti dalla sera alla mattina. Gli italiani dopo un anno di sofferenza non ci chiedono giochini politici ma fatti: salute, lavoro, riaperture

Sondaggi politici Swg: salgono Meloni e 5 stelle, Salvini in crisi

Appello agli alleati

Il Leader di Forza Italia si è subito difeso lanciando un appello a tutti gli alleati per dar vita a un partito unico del centrodestra. “C’è una forte spinta dentro Forza Italia verso l’ipotesi di creare un partito del centrodestra italiano, che unisca le varie sigle sul modello del Partito laburista inglese o dei Repubblicani francesi“. Dichiara Berlusconi. “Non mi aspetto che tutti dicano sì subito, capisco anche i dubbi della Meloni oggi, ma il cammino deve portarci a questo approdo finale”.