martedì, Marzo 5, 2024

Festa dei vicini di casa 26 maggio 2023

In tutto il mondo l’ultimo venerdì di maggio, che quest’anno cade il 26 maggio 2023, si celebra la Festa dei vicini di casa. Si celebra il desiderio di conoscersi e di stare in compagnia, costruendo relazioni di collaborazione e amicizia che possa durare nel tempo. Certamente sentirsi meno soli e sapere di poter contare su qualcuno in caso di necessità sono tra gli obiettivi che si vogliono raggiungere. Tuttavia, la Festa rappresenta occasione di riflessione sui valori della solidarietà, dell’accoglienza e della convivialità, proprio per creare relazioni con le persone che vivono intorno.

Come nasce la Festa dei vicini di casa?

La Festa dei vicini di casa, che quest’anno si celebra il 26 maggio 2023, ha origini francesi. Nasce ventiquattro anni fa a Parigi, per poi diffondersi in tutta Europa, ed anche in Italia, per rafforzare e favorire i rapporti di buon vicinato. Col tempo, hanno aderito anche Paesi non appartenenti all’Europa, come Messico e Giappone, fino a coinvolgere 49 Paesi. Quindi, è sempre più un appuntamento a carattere mondiale.

Obiettivi della Festa dei vicini di casa

La Festa dei vicini di casa nasce per sviluppare rapporti amicali e di fiducia, basati sulla collaborazione e la cortesia. Come pure per condividere la propria vita privata. Gli obiettivi riportano alla possibilità di sviluppare l’aspetto della convivialità. Come pure di rafforzare i legami di prossimità e solidarietà.

L’attenzione è puntata a rafforzare il senso di comunità e di aiuto reciproco tra i condomini, promuovendo sia le relazioni positive di vicinato sia supportando l’idea di vicinanza.

Caratteristiche del buon vicinato

Vivere in maniera conviviale e stabilire relazioni positive con chi ci vive accanto, è fonte di benessere personale. Ciò perché i vicini di casa rappresentano un importante punto di riferimento. Sono gentili e premurosi. Danno aiuto senza nulla a pretendere in cambio.

E a volte, tra vicini di casa, si creano relazioni affettuosi che diventano belle e sincere amicizie.

Il mondo attuale ci porta a correre e a vivere le relazioni scandite da ritmi frenetici. “Buongiorno!” e “Buonasera!” spesso sono le poche parole che riusciamo a scambiarci con i vicini di casa, sul pianerottolo o in ascensore. Ci limitano e rischiamo di restare prigionieri dei convenevoli. Ma quanto è bello sorridere ai vicini di casa che si incontrano nel condominio e scambiarsi più di un fugace saluto! Spesso, non conosciamo nemmeno i nostri vicini, neanche fisicamente.

Naturalmente, i rapporti di vicinato non sono sempre ottimali. E’ pur vero che se non si ha l’opportunità di conoscersi come persone, le relazioni possono tendere a restare ostili.

Condividiamo spazi comuni. Dunque, un vicinato può diventare ‘buono’ attraverso l’aspetto della comunicazione e del dialogo civile. Lasciando fuori lamentele e dicerie.

Iniziative per la celebrazione della Festa dei vicini di casa 26 maggio 2023

Le iniziative per la celebrazione della Festa dei vicini di casa precedono l’organizzazione di momenti di convivialità. Un pranzo o una cena. Come pure un aperitivo o una merenda. E ancora altre forme di intrattenimento. Questo per promuovere il senso di appartenenza alla comunità e sensibilizzando rispetto all’aggregazione, contro la solitudine e l’individualismo.

Ritrovarsi per un momento conviviale diventa un’occasione di scambio e di intrattenersi in chiacchierate gradevoli tra vicini di casa.

Alcuni condomini, in varie città italiane, tra cui Roma e Torino, pubblicizzano, attraverso locandine e manifesti, le iniziative che coinvolgeranno i cittadini vicini di casa. In alcuni casi, sono stati messi a disposizione di ogni condòmino oggetti, come bandierine, palloncini e altri gadget per l’intrattenimento.

La Festa dei vicini di casa vuole supportare la vicinanza e stimolare la nascita dei rapporti sociali.

Non possiamo che augurarci una buona convivenza!

https://www.periodicodaily.com/decorazioni-natalizie-chi-le-ama-e-piu-socievole-coi-vicini/

Donatella Palazzo
Donatella Palazzo
Psicologa individuale, familiare e di coppia, e scrittrice. Sessoanalista (Istituto Italiano di Sessoanalisi e Dinamiche Sessuali). Specialista delle Risorse umane. Progettista in ambito sociale e scolastico. Membro dello Staff della Casa Editrice Noitrè. L'attività comprende, tra l'altro, la valutazione dei contributi di prossima pubblicazione, l'organizzazione degli eventi da presentare al pubblico e altro in ambito culturale.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles