mercoledì, Febbraio 28, 2024

Europee 2024: candidato AfD farebbe parte di una rete d’influenza cinese

Il candidato alle europee 2024 del partito di estrema destra tedesco AfD Maximilian Krah è accusato di far parte di una rete d’influenza cinese. Krah nega ogni illecito. Il sito t-online mostra che Krah ha avviato una rete di lobby tedesco-cinese che ha ricevuto soldi anche dallo Stato cinese.

Europee 2024: candidato AfD accusato di far parte di una rete d’influenza cinese

Il sito tedesco t-online ha rivelato che il capolista del partito di estrema destra tedesco AfD alle europee 2024 Maximilian Krah farebbe parte di una rete d’influenza cinese, grazie ai contatti del suo assistente storico. Krah e il suo assistente gestirebbero un’associazione di lobbying che mette in contatto l’industria tedesca con lo Stato cinese, che in cambio avrebbe versato 99 mila euro tramite una società del vicino di casa dell’assistente di Krah.

T-online scrive che “in qualità di membro del comitato esecutivo federale dell’AfD, Krah ha svolto un ruolo chiave nel plasmare la posizione sempre più favorevole alla Cina del partito. Il principio guida di questa nuova apertura verso la dittatura comunista è la cooperazione economica”. Krah cercava di influenzare i governi statali affinché lavorassero su progetti di ricerca insieme alla Cina.  Krah ha dichiarato a t-online di non vedere conflitti di interessi. “Non c’è una sola accusa documentata contro di me. Non è giornalismo ma propaganda”, ha detto il candidato dell’AfD.


Leggi anche: Europee 2024: Salvini e Le Pen vogliono allargare il gruppo ID

Europee 2024: alcune novità in Repubblica Ceca, Romania e Francia

Europee 2024: previsto incontro membri ID

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles