sabato, Aprile 20, 2024

Ernie Barnes e la vita nei locali notturni

Il prossimo febbraio durante Frieze Los Angeles, i dipinti di Ernie Barnes saranno a UTA Artist Space. Sarà esposta un’indagine su come ha rappresentato la musica. La mostra è in programma dal 15 febbraio al 1 aprile e includerà 30 opere che abbracciano scene di strada, ritratti di musicisti e immagini di ballerini nei locali notturni. Alcuni di questi pezzi provengono da collezionisti privati che non hanno mai presentato le opere pubblicamente.


Emerging Curators Fellowship a Frieze London


Ernie Barnes: Where Music and Soul Live esprime le passioni dell’artista?

“La musica è ciò che lo ha portato per la prima volta nella Durham Armory, una sala da ballo nella Carolina del Nord, dove Barnes viveva che ha dato inizio a tutto. Ha commentato Luz Rodriguez, il Manager della tenuta dell’artista. “L’intero spettacolo parla di ciò che ha visto, musicalmente, perché ha dipinto dalle sue esperienze”. Non sarà la più grande mostra di Barnes a scendere a Los Angeles di recente, sarebbe il sondaggio di 50 opere del California African American Museum nel 2019. E non sarà nemmeno la prima messa in scena da UTA che ha montato uno spettacolo di Barnes nel 2020. Ma è la prima grande indagine di Barnes da uno dei suoi dipinti perché un successo a sorpresa all’asta all’inizio di quest’anno.

L’artista e il mercato dei collezionisti

A maggio, durante una vendita di arte contemporanea da Christie’s, il dipinto di Barnes del 1976 The Sugar Shack è venduto per $ 15,3 milioni al Produttore cinematografico Bill Perkins. L’opera che aveva ricevuto una stima elevata di $ 200.000, era apparso nei titoli di testa della serie TV Good Times e è considerato una delle opere che definiscono Barnes. Quel lavoro apparirà alla mostra UTA dopo essere precedentemente esposto al Museum of Fine Arts di Houston in Texas. Barnes, morto nel 2009, era anche conosciuto come giocatore di football. Infatti, era professionalmente in squadre come i Denver Broncos e i San Diego Chargers. Eppure aveva sviluppato un interesse per l’arte fin dalla giovane età e ha continuato a perseguirlo dopo la fine della sua carriera sportiva.

Ernie Barnes, artista del popolo

Molti dei suoi dipinti raffigurano uomini, donne e bambini neri i cui corpi ondeggiano e si curvano mentre ballano, praticano sport e altro ancora. Il suo lavoro ha sviluppato un fascino mainstream dopo essere apparso su Good Times e non è limitato solo alle collezioni delle istituzioni. Zuzanna Ciolek, Direttrice di UTA Artist Space, ha dichiarato di voler fare eco alla qualità interdisciplinare e non convenzionale con lo spettacolo Barnes. “Era un artista del popolo”, ha detto. “Il pubblico in generale era consapevole del suo lavoro e entusiasta del suo lavoro prima che lo fosse il mondo dell’arte, e penso che sia qualcosa di davvero eccitante per noi”.

Musica alla mostra

Il prossimo sondaggio UTA sarà organizzato in collaborazione con l’agenzia creativa Playlab. Sarà un progetto per un’atmosfera che Ciolek ha detto evocherebbe i locali notturni illuminati sensualmente visti nei dipinti di Barnes. Durante tutta la durata della mostra, i DJ pomperanno periodicamente musica dal vivo in tutte le gallerie. Il gesto insolito riguarda “davvero la creazione di un ambiente in cui si possa sperimentare appieno come si sentiva Ernie e come vorrebbe vedere le opere mostrate”. Tuttavia, lo spettacolo di UTA non sarà l’unico posto dove vedere il lavoro di Barnes a Los Angeles il prossimo febbraio. A Frieze, Andrew Kreps Gallery e Ortuzar Projects.

Odette Tapella
Odette Tapella
Vivo in piccolo paese di provincia. Mi piace leggere, fare giardinaggio, stare a contatto con la natura. Coltivo l'interesse per l'arte, la cultura e le tradizioni.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles