lunedì, Giugno 24, 2024

DeSanits ammette: Biden ha vinto le elezioni del 2020

Il governatore della Florida Ron DeSanits ammette per la prima volta che Joe Biden ha vinto le elezioni del 2020. Immediata la replica di Trump: “DeSantis è un ‘cheerleader’ di Biden”.

DeSanits ammette: Biden ha vinto nel 2020

Il governatore della Florida Ron DeSantis ha ammesso per la prima volta che le elezioni presidenziali del 2020 sono state vinte da Joe Biden. “Naturalmente Trump ha preso e Joe Biden è il presidente legittimo”, ha detto DeSantis in un’intervista a NBC News. “Chi mette la mano sulla Bibbia il 20 gennaio ogni quattro anni è il vincitore”, ha aggiunto. DeSanits, che è molto indietro nei sondaggi per le presidenziali del 2024, sta cercando di prendere le distanze da Trump dopo che l’ex presidente è stato incriminato per il tentativo si ribaltare l’esito delle elezioni del 2020.

Nonostante abbia ammesso che Biden ha vinto, DeSantis ha però continuato ad affermare che alle elezioni del 2020 ci sono stati dei problemi. Secondo il governatore, ci sono state preoccupazioni sull’ampia disponibilità di schede elettorali per posta, leggi statali che consentivano a terze parti di raccogliere schede elettorali e piattaforme di social media che minimizzavano la storia che circonda il laptop di Hunter Biden. DeSantis ha sottolineato che, secondo lui, le elezioni del 2020 “non sono state ben gestite”.

Non si è fatta attendere le risposta di Trump che, per bocca il suo portavoce Steven Cheung, ha accusato DeSanits di essere “il più grande sostenitore di Biden”, usando l’espressione ‘cheerleader’ con intento provocatorio.

Un cambiamento per DeSanits?

Brian Seitchik, uno stratega repubblicano ed ex membro dello staff della campagna di Trump, ha affermato che i commenti di DeSantis rappresentano un cambiamento. “I riluttanti elettori delle primarie di Trump, frustrati dall’attenzione per la campagna del 2020, potrebbero finalmente avere una casa”, ha detto Seitchik, “Credevo da tempo che l’unico modo per battere Trump non fosse aspettare che bruciasse, ma scuotere aggressivamente i suoi elettori. Funzionerà? Chi lo sa. Questo è il Team DeSantis che cerca di coinvolgere Trump in una conversazione vincitore-perdente – un chiaro punto dolente per l’ex presidente”, ha aggiunto. Tuttavia alcuni repubblicani hanno affermato di non essere sicuri che i commenti di DeSantis rappresentino un chiaro cambiamento.  “Sono un po’ cauto“, ha detto Justin Sayfie, uno stratega del GOP con sede in Florida. 

Nel frattempo, DeSantis ha sostituito il responsabile della sua campagna elettorale, Generra Peck. Si tratta del terzo grande rimpasto. Peck sarà trasferito al ruolo di capo stratega come parte del nuovo ordine. A prendere il suo posto in cima alla campagna sarà James Uthmeier, che è stato capo dello staff nell’ufficio del governatore di DeSantis. 


Leggi anche: USA 2024: DeSantis licenzia un terzo dello staff della campagna elettorale

DeSantis: il più grande donatore taglia i fondi

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles