domenica, Giugno 16, 2024

Covid-19: un esperto di salute rivela di essere alla ricerca di segni di “gravità” nell’ultima variante di Pirola

Gli esperti sanitari del Regno Unito temono che l’ultima variante di Covid-19 possa essere più trasmissibile.

Covid-19: Esperti sanitari rivelano di essere alla ricerca di segni di “gravità” nell’ultima variante di Pirola© Muhammad Farhad / Getty Images

L’ultima variante di Covid-19 è il ceppo Pirola, noto anche come BA.2.86, e gli esperti sanitari britannici temono che questo nuovo ceppo sia più trasmissibile dei precedenti. Come riportato dall’Express, si è verificato un focolaio in una casa di cura nel Norfolk, con 28 casi segnalati della variante Pirola.

Il ceppo Pirola è una mutazione della variante Omicron e presenta un elevato numero di mutazioni nella sua proteina spike; ciò significa che esiste la possibilità che questa variante possa potenzialmente superare il sistema immunitario e diventare più trasmissibile.

Gli esperti sanitari del Regno Unito stanno monitorando la situazione


Venerdì 8 settembre, l’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito (UKHSA) ha spiegato che c’è la probabilità che ci sia una trasmissione comunitaria di Pirola. Tuttavia, hanno anche aggiunto che è ancora troppo presto per comprendere appieno la potenziale gravità di questo nuovo ceppo.

Come riportato dall’Express, questo nuovo focolaio è un “indicatore precoce” del fatto che la variante di Pirola potrebbe essere “sufficientemente trasmissibile” da potersi diffondere in contesti a stretto contatto.

Per saperne di più: Covid-19: Ecco i sintomi da tenere d’occhio con la diffusione di nuove varianti, secondo un farmacista

Un’esperta di salute dà consigli sulla nuova variante di Covid-19


La professoressa Susan Hopkins, consulente medico capo dell’UKHSA, ha parlato a Good Morning Britain di ITV dei sintomi e delle precauzioni da prendere:

I sintomi sono invariati. Finora sono stati riscontrati pochissimi casi. Quindi dovremo prestare attenzione soprattutto ai segnali di gravità.
La dottoressa consiglia inoltre a chi ha figli di tenerli a casa per evitare di diffondere malattie, ma di valutare in base al loro livello di malessere. Per i bambini, se sono molto malati, di rimanere a casa da scuola, ma altrimenti per le malattie lievi, di continuare ad andare perché la scuola è davvero importante. Aggiungiamo per gli adulti: se dovete uscire, proteggete soprattutto le persone vulnerabili e quelle a rischio di malattie gravi. Se possibile, evitate di andare a trovarli.”

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles