Corea del Nord: nuovo lancio di missile balistico

0
248
La Corea del Nord lancia proiettili di artiglieria lungo il confine

La Corea del Nord ha effettuato un nuovo lancio di un missile balistico. Il test arriva mentre la vicepresidente americana Kamala Harris è in visita a Seoul e mentre stanno per iniziare le esercitazioni militari congiunte tra la Corea del Sud e gli USA.

La Corea del Nord effettua un nuovo lancio di missile

La Corea del Nord ha lanciato un missile balistico a corto raggio, segnando un ritorno alle provocazioni. Il nuovo test è avvenuto prima dell’arrivo della vicepresidente americana Kamala Harris e in vista delle esercitazioni militari pianificate tra Corea del Sud e USA. L’esercito sudcoreano ha affermato che il test ha coinvolto un singolo missile balistico a corto raggio partito alle 7 del mattino (ora locale) vicino a Taechon, un centinaio di chilometri a nord di Pyongyang. Il ministro della Difesa giapponese Yasukazu Hamada ha affermato che il Giappone ha stimato che il missile ha raggiunto l’altitudine massima a 50 chilometri e potrebbe aver volato su una traiettoria irregolare. Hamada ha poi detto che il missile non è entrato nella zona economica esclusiva del Giappone e non ci sono state segnalazioni di problemi con il trasporto marittimo o il traffico aereo.

Si tratta del primo test missilistico di cui si ha notizia dallo scorso giugno. Le autorità sudcoreane hanno definito il lancio del missile “un gesto di grave provocazione”. Gli USA hanno chiesto più sanzioni contro Pyongyang, accusandola di aver violato le risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. Secondo quanto riferito, la Corea del Nord starebbe lavorando anche per acquisire la capacità di lanciare missili nucleari da sottomarini.


Leggi anche: Corea del Nord: non abbiamo inviato armi in Russia durante la guerra in Ucraina