martedì, Giugno 25, 2024

Calcio: nella partita Sassuolo-Salernitana l’arbitro sarà una donna

Maria Sole Ferrieri Caputi è la prima donna che andrà a dirigere la sfida tra il Sassuolo e Salernitana . Scopriamo chi è e qualcosa a riguardo la sua carriera nel calcio femminile. Nella piattaforma dedicata, si possono seguire le partite anche tramite le agenzie sportive, dove vengono offerte le migliori statistiche, gli aggiornamenti, le competizioni sportive e molto altro, inoltre su questo sito, troverai ricchi premi, promozioni e bonus in regalo.

Chi è Maria Sole Ferrieri Caputi?

Di origine pugliese, Maria Sole Ferrieri Caputi, è della classe 1990 laureata in Scienze politiche e Relazioni Internazionali e in Sociologia. Ricercatrice alla Fondazione Adapt e dottoranda all’Università di Bergamo. La donna fa parte dell’AIA già da molti anni, ha fatto un percorso nelle provinciali e regionali ed inserita al C.A.N. D. In seguito Maria Sole Ferrieri Caputi, esordisce in Serie D nella partita Levico-Atl. San Paolo PD, arbitra una partita della Poule Scudetto tra Bari e AZ Picerno. Nel giro di poco, è divenuta internazionale ed esordisce in campo europeo il 30 agosto di qualche anno fa nella sfida Scozia-Cipro per le qualificazioni al campionato europeo di calcio femminile di questa stagione. Prende anche in mano lla partita Macedonia del Nord-Serbia, promossa in Serie C, esordisce anche nella sfida Pro Patria- Pro Sesto, in seguito anche nel match Cittadella-SPAL. Maria Sole Ferrieri Caputi diventa il quarto arbitro femminile che dirige incontri della serie cadetta dopo l’esordio nella categoria di Maria Marotta, ma non solo, la donna arriva anche a arbitrare la partita Cagliari-Cittadella di Coppa Italia. Così segna una carriera dove diventa il primo arbitro donna della storia del calcio italiano nel dirigere una partita di Serie A. Infatti di qui, l’Aia comunica la promozione ottenuta alla Can, rendendola la prima donna arbitro ad approdare in nazionale e adesso è pronta anche ad arbitrare la partita Sassuolo-Salernitana. Per partecipare alla notte bianca di Ravenna, in questo articolo, ci sono tutte le informazioni necessarie su come si svolge e cosa propone l’evento in una notte d’oro piena di sorprese.

La prima donna arbitro nella storia del calcio italiano

Nella storia del calcio sta di fatto che la donna è la prima a gestire le partite in campionato. Maria Sole Ferrieri Caputi è arrivata ad avere il suo successo nonostante la passione per questo sport e la lunga strada che ha percorso per giungere a questo traguardo. Oltre che ad essere brava e bella è molto abile e sa fare molto bene il suo lavoro. Aspettiamo quindi di vederla presto nella gara tra il Sassuolo e la Salernitana valida per l’ottava giornata di Serie A, che sicuramente regala anche un avvenimento molto importante nella storia del calcio italiano. Con tutti i problemi che risultano esserci con il Var, per i falli, ci auguriamo che Maria Sole Ferrieri Caputi sia in grado soprattutto di risolvere i tanti problemi che sussistono nelle partite di calcio. Un arbitro in campo comunque deve chiarire bene il fallo, sicuramente la tecnologia oggi aiuta molto, ma il calcio è uno sport che regala sempre colpi di scena inaspettati. 

Sowmya Sofia Riccaboni
Sowmya Sofia Riccaboni
Blogger, giornalista scalza (senza tesserino), mamma di 3 figli. Guarda il mondo con i cinque sensi, trascura spesso la forma per dare sensazioni di realtà e di poter toccare le parole. Direttrice Editoriale dal 2009. Laureata in Scienze della Formazione.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles