Cina pronta a schierare droni sottomarini

0
270
Cina pronta a schierare droni sottomarini

La Cina è pronta a schierare droni sottomarini nel Mar Cinese Meridionale. La Cina ha costruito e modernizzato la sua Marina negli ultimi 20 anni. Ciò ha incluso una serie di veicoli subacquei avanzati, alcuni dei quali non sono stati riconosciuti pubblicamente. 

Cina pronta a schierare sottomarini senza pilota

La Cina starebbe preparandosi a schierare i suoi nuovi sottomarini senza pilota nel Mar Cinese Meridionale. Le ultime foto satellitari ottenute da Naval News mostrano due droni sottomarini dispiegati segretamente nel Mar Cinese Meridionale. Le immagini satellitari mostrano anche i due veicoli subacquei senza equipaggio extra-large cinesi (XLUUV) presso la base navale di Sanya, sull’isola di Hainan. Il rapporto di Naval News afferma che i due veicoli sono presenti alla base da marzo e aprile 2021, ma sono stati avvistati solo ora. Secondo Naval News, l’espansione navale cinese potrebbe avere un programma chiave molto più ampio non segnalato in precedenza.

Tuttavia, le intenzioni della Cina per i nuovi sottomarini non sono ancora chiare e questo suscita speculazioni tra gli analisti su come Pechino potrebbe utilizzare questi nuovi veicoli nelle future operazioni navali.  L’analista della difesa H I Sutton ha affermato che gli XLUUV sono visiti come tecnologie navali chiave per potrebbero dare forma a conflitti futuri. Secondo Sutton, gli XLUUV sono in grado di eseguire missioni ISR (Intelligence, sorveglianza e ricognizione). Inoltre, le loro grandi dimensioni si traducono in una maggiore resistenza in mare, che consente loro di essere utilizzati per operazioni offensive come la posa di mine, la guerra anti-sottomarino e le operazioni speciali.


Leggi anche: La Cina testa proiettili ipersonici