Nell’anticipo serale della XIV giornata di Serie A il Cagliari ospita l’Inter alla Sardegna Arena, occasione importante per gli ospiti che in caso di vittoria si porterebbero momentaneamente in testa alla classifica in attesa di Udinese – Napoli ma si troveranno di fronte una squadra rivitalizzata dal cambio allenatore e che ha messo in cascina 9 punti nelle ultime cinque giornate.

https://youtu.be/gt-kKjqUD1w

Grande intensità in avvio di match con due corner per i padroni di casa e un contropiede non sfruttato dai nerazzurri, il primo tiro in porta avviene al 3′ con Joao Pedro che però non impensierisce Handanovic; i rossoblu sembrano sistemati meglio in campo e attaccano con continuità sfruttando le sortite offensive di Pavoletti.

Spalletti corre ai ripari e modifica il modulo in un 3-5-1-1 con Perisic a sostegno di Icardi e al 29′ i nerazzurri si portano in vantaggio con Icardi che deposita in rete dal limite dell’area piccola una sponda di Perisic su cross di Candreva; dopo il gol gli ospiti prendono coraggio e continuano ad attaccare fino all’intervallo senza però trovare lo specchio della porta.

Nella ripresa il primo squillo è di Barella che lascia partire un tiro insidioso dal limite che Handanovic riesce a deviare in corner; al 53′ Vecino è costretto ad uscire per un problema fisico, al suo posto entra Brozovic che dopo 2′ firma il raddoppio nerazzurro con un destro preciso sul primo palo su invito di Candreva.

La squadra di Spalletti prende coraggio e continua ad attaccare soprattutto dalla destra, Lopez vuole aumentare il potenziale offensivo e inserisce Farias al posto di Ionita e al 71′ i padroni di casa accorciano le distanze con la conclusione al volo di Pavoletti su cross di Farago’.

Nel finale gli isolani si riversano in attacco alla ricerca del pareggio ma è la squadra di Spalletti a trovare la via del gol all’84’ con Icardi che ribadisce in rete una respinta di Rafael su una deviazione di Farago’ viziata però da un fuorigioco precedente di Perisic che l’arbitro Pairetto non vede nonostante la consultazione del VAR.

Dopo 5′ di recupero termina così 1-3 la sfida tra Cagliari e Inter, i nerazzurri conquistano la dodicesima vittoria stagionale e si portano momentaneamente in testa alla classifica con 36 punti mentre la squadra di Lopez esce sconfitta dalla Sardegna Arena pur avendo giocato una buonissima partita e rimane a quota 15.

 

Tabellino

CAGLIARI – INTER 1-3

CAGLIARI (3-5-2): Rafael 5,5; Romagna 6,5, Andreolli 5,5, Ceppitelli 6; Faragò 6,5, Ionita 5,5 (64′ Farias 5,5), Cigarini 6, Barella 6,5, Padoin 5,5; Pavoletti 6,5 (88′ Giannetti sv), João Pedro 5,5 (82′ Cossu sv)

A disposizione: Crosta, Cragno, Van der Wiel, Miangue, Pisacane, Capuano, Dessena, Melchiorri

Allenatore: Diego Luis Lopez 6

INTER (4-2-3-1): Handanovic 7; D’Ambrosio 6, Skriniar 6,5, Miranda 6, Santon 5,5; Vecino 5,5 (53′ Brozovic 7), Gagliardini 5,5; Candreva 6,5 (86′ Cancelo sv), Borja Valero 6, Perisic 5,5; Icardi 7,5 (90′ Eder sv)

A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, Dalbert, Nagatomo, Joao Mario, Karamoh, Pinamonti.

Allenatore: Luciano Spalletti 7

Marcatori: 29′ Icardi, 55′ Brozovic, 71′ Pavoletti, 84′ Icardi

Arbitro: Pairetto 5,5

Ammoniti: 14′ Miranda; 66′ Ceppitelli; 81′ Gagliardini; 90′ Giannetti

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here