Serie A, Sassuolo 0-2 Hellas Verona: Zuculini e Verde salvano Pecchia

Sempre più accesa la lotta salvezza con la vittoria dell'Hellas Verona sul campo del Sassuolo per 2-0. Autori dei due gol Zuculini e Verde, i migliori in campo.

0
357
Verona's Daniele Verde scores the goal (0-2) during the Italian Serie A soccer match US Sassuolo vs Hellas Verona FC at Mapei Stadium in Reggio Emilia, Italy, 25 November 2017. ANSA/ELISABETTA BARACCHI

Al Mapei Stadium di Reggio Emilia, l’Hellas Verona vince contro il Sassuolo per 2-0. La squadra di Pecchia così ottiene la seconda vittoria stagionale, tre punti fondamentali per il discorso salvezza e sale a quota 9 punti in classifica. Serata pessima invece per Bucchi che rischia l’esonero: il suo Sassuolo non reagisce al doppio svantaggio maturato nel primo tempo e rimane così a due punti dalla zona retrocessione.

Le formazioni ufficiali:
Sassuolo (4-3-3): Consigli; Gazzola, Cannvaro, Acerbi, Peluso; Biondini, Magnanelli, Missiroli; Berardi, Matri, Politano. All. Bucchi
Verona (4-2-3-1): Nicolas; Caceres, Heurtaux, Caracciolo, Fares; Romolo, Zuculini; Buchel, Verde, Valoti; Cerci. All. Pecchia

Tra le due formazioni a scendere meglio in campo è l’Hellas Verona. Infatti al minuto 21 Valoti ha una grande occasione nell’area piccola, ma Consigli su supera per tenere la porta inviolata. Un minuto dopo, corner calciato da Cerci e Zuculini, dopo una serie di rimpalli, riesce a buttare la palle in rete e portare il Verona in vantaggio. Presa dall’euforia del gol segnato, la squadra di Pecchia non si arrende e con tutti i suoi uomini attacca l’area avversaria. Così al 31′ Verde firma il doppio vantaggio Hellas con un tiro rasoterra alle spalle del portiere. In realtà la posizione di Verde sembrerebbe in fuorigioco, ma il primo arbitro Valeri decide di non controllare personalmente il Var.
Alla ripresa, il Sassuolo non riesce ad entrare nella partita e quindi a cambiare le sorti del match. Ad aiutarlo perà c’è Heurtaux: al minuto 67 prende il secondo giallo (il primo ottenuto al minuto 11) e così il Verona rimane in 10. Nonostante però l’inferiorità numerica, la formazione veronese riesce a conquistare i tre punti.

Migliori in campo Zuculini (voto 7), che dà equilibrio alla sua squadra, e Verde (voto 7), che comincia a mostrare il suo grande talento. L’unico voto negativo và ad Heuratux (voto 5) che, in una fase di partita fondamentale, si fa espellere, lasciando la squadra in 10. Il peggiore del Sassuolo è Berardi (voto 4): non sembra più il giovane talento dell’Under 21.

Commenti