L’evoluzione della televisione: le TV sono più convenienti

Che cosa vogliono oggi i consumatori? Come sono cambiate le televisioni che abbiamo in salotto e come cambieranno?

0
549
evoluzione della televisione

Negli ultimi 25 anni tutti gli apparecchi tecnologici sono diventati sempre più piccoli e costosi: orologi, telefoni, computer. Ma è quello che è successo alla TV? Come è stata l’evoluzione della televisione?

L’evoluzione della televisione prende una strada diversa

I televisori hanno seguito un trand differente. Questi apparecchi sono diventati sempre più grandi e intelligenti. Questo grazie all’avvento della tecnologia LCD a schermo piatto, al plasma e OLED.

20 anni fa uno schermo da 32 pollici era eccessivamente grande e pesante. Un televisione del genere ti occupava tutto un mobile. Oggi, la stessa dimensione è considerata troppo piccola per molte persone e puoi ottenere uno schemro da 75 pollici per meno di $ 1.000.

Secondo gli esperti, il primo motivo per cui delle persone decidono di cambiare la propria televisione, è la grandezza dello schermo. La domanda continua a crescere e con questa anche le televisioni.

Tuttavia, l’elemento più interessante riguarda la variazione del prezzo. Nel 2014, un televisore da 25,4 pollici veniva a costare $552. Oggi, una TV da 47 pollici, costa circa $ 336.

Questa è l’evoluzione della televisione, diventano sempre più grandi e costano sempre meno.

Dove si comprano oggi le TV?

Un altro significativo cambiamento risiede nelle abitudini di acquisto dei consumatori. Cosa è cambiato? In primo luogo, la nascita di rivenditori online come Amazon. In secondo luogo, il fatto che rivenditori di big-box come Walmart, Target e Costco, stanno vendendo molto di più sia online che nei negozi. Ma soprattutto, questo cambiamento è dato dalla volontà delle persone di acquistare una Tv nuova senza un processo lungo e complesso.

il prezzo per televisori grandi e di alta qualità, è diminuito così tanto, che ora molte più persone possono permettersi di acquistarne uno. In sintesi, ora è molto più facile ed economico comprare una TV.

L’evoluzione della televisione e la nascita del plasma

I consumatori che prima cercavano la retroproiezione, oggi si buttano sul plasma. Le aziende hanno cominciato a produrre ottimi modelli per cercare di migliorarsi e di superarsi.

Poi, è arrivata anche la fine del plasma. Questa tecnologia non poteva raggiungere il nuovo requisito chiesto dai consumatori: il 4K. L’ultimo modello al plasma prodotto è stato il ZT60 di Parasonic nel 2013.

Samsung e Parasonic, i due grandi colossi della tecnologia, hanno dimostrato come, scommettere sul cavallo sbagliato, possa portarti fuori strada. Entrambi avevano investito molto sul plasma, e poco dopo si sono dovuti ricredere.

Negli ultimi 15 anni ci si è allontanati dai marchi giapponesi, per poi buttarsi su quelli coreani e infine accogliere quelli cinesi.

Televisioni grandi ed economica

L’evoluzione della televisione sta andando sempre di più a soddisfare la nuova domanda dei consumatori: televisioni sempre più grandi e sempre più economiche.

La prossima frontiera sarà costituita da case con televisori a 85 pollici. Oggi puoi comprarne una a $ 1.900, ma non passerà molto tempo prima che il prezzo cali a $999, e così via. Ma l’economia e la grandezza non sono gli unici due fattori che spingono i consumatori a scegliere un marchio invece che un altro. Le persone oggi, vogliono televisioni intelligenti.

E’ proprio per questo che i set di oggi hanno decine di app intergate. Tra queste Alexa e Google Assistant. Inoltre si cerca una risoluzione dai 4K agli 8K e una gamma molto dinamica.

Commenti