Borghi più belli d’Italia: idee per un’estate al mare

Dal Borgo dei Pescatori a Procida a Levanzo, il gioiellino nascosto delle Egadi. Ecco qualche idea per la prossima vacanza al mare.

0
700
Isola di Levanzo, un dei borghi più belli d'Italia

È ancora presto per parlare d’estate, ma se anche voi amate programmare (o sognare) le vostre vacanze con un po’ di anticipo, qualche consiglio sui borghi più belli d’Italia è proprio quello che fa al caso vostro. Basterà anche solo immaginarvi in riva al mare, cullati dal suono delle onde, per trasportarvi ora a Lipari, ora a Favignana e ora a Procida. Pronti ad organizzare le vacanze estive?

Quali sono i Borghi più belli della Sicilia?

La Sicilia è tutta bella, si sa. Ma se siete alla ricerca di un piccolo paesino, o di una piccola isola, in cui rigenerarvi siete nella regione giusta. Molti dei borghi più belli d’Italia si trovano infatti in Sicilia. Scopriamo insieme quali.

Lipari (Eolie)

Oltre ad essere circondata da un mare cristallino, l’isola di Lipari è anche ricca di storia. Sulla sommità dell’acropoli si trova ad esempio il Castello di Lipari, di fronte al quale è situata la piazza detta della Marina Corta. Caratterizzata ad una forma irregolare, è una delle più famose piazze delle Eolie dalla quale si può godere di una meravigliosa vista mare. Lipari è un borgo imperdibile per gli amanti della storia e perché no, anche della vita notturna.

Santa Maria Salina (Egadi)

Santa Maria Salina è uno dei borghi più belli e caratteristici della Sicilia ed è situato sull’Isola di Salina, una delle Egadi. È un’isola molto piccola che non conta neanche 900 abitanti. Soprattutto nel periodo estivo è movimentata durante il giorno, a causa del flusso di visitatori in gita. La sera, invece, l’isola sembra spegnersi concedendo ai pochi villeggianti la possibilità di un totale rilassamento.

Levanzo (Egadi)

È l’isola più piccola delle Egadi con una superficie di soli cinque chilometri quadrati. Il paese è costituito da una manciata di case arroccate, bianche come le rocce calcaree che si affacciano sul molo. L’isola è percorribile quasi solo a piedi, dato che non vi sono quasi strade asfaltate. Un vero sogno per gli amanti della solitudine.

Favignana (Egadi)

Decisamente più grande e conosciuta è Favignana, un’altra delle isole Egadi. Oltre ad essere uno dei borghi più belli, il paese è diventato anche una delle mete più gettonate dai turisti. Esistono più di dieci accessi al mare, che sfociano in altrettante spiagge sia di sabbia che di scogli. Le più note sono Cala Rossa e Cala Azzurra. Gli appassionati di snorkeling preparino maschera e pinne, perchè qui potranno godere di uno dei mari più mozzafiato d’Italia.

Borghi d’Italia: le meraviglie del Lazio e di Tivoli
I borghi a picco sul mare da vedere nelle Marche

Non solo Sicilia: altri borghi tra i più belli d’Italia

Se non volete avventurarvi tra le isole della Sicilia, altri splendidi borghi sul mare sono situati in altre isole del nostro Bel Paese. Dalla Sardegna alla Toscana, dalla Campania alla Puglia. Ce n’è per tutti i gusti, dovete solo fare la valigia e comprare un biglietto.

Marina di Corricella (Procida)

Definito anche Il borgo dei Pescatori è uno tra i più belli d’Italia. Oltre ad essere sede di una colorata architettura popolare del ‘700, Marina di Corricella è insolitamente tranquillo. Al borgo infatti, si può accedere solamente a piedi e per questo è privo del traffico che invece popola il resto l’isola. Il Quartiere Bello – questo letteralmente il significato di Corricella – saprà regalarvi la pace che cercate, oltre che un’ottima mangiata di pesce in uno dei numerosi ristoranti del borgo.

Sant’Angelo (Ischia)

Le case arroccate le une sulle altre rendono il Borgo di Sant’Angelo di Ischia molto simile al paesaggio Ligure. Anche in questo caso è vietato il transito ai veicoli a motore, proteggendo così il borgo dall’inquinamento del traffico. Il movimento, però, è sempre garantito. La movimentata vita notturna ed i lussuosi hotel hanno infatti reso Sant’Angelo una meta molto ambita dai vip di tutto il mondo.

Anacapri (Capri)

“In nessun luogo al mondo ci sono tante occasioni di deliziosa quiete come in questa piccola isola”, così scriveva Charles Dickens. E la possibilità di godersi quiete e delizia diviene ancor più concreta nel borgo di Anacapri, situato nella parte più alta dell’isola. Ricco di storia, si trovano qui la Villa di San Michele ed i suoi giardini, i fortini ed il Castello di Barbarossa.

Giglio Castello (Isola del Giglio)

Spostiamoci ora in Toscana, dove sull’isola del Giglio troviamo un altro tra i borghi più belli d’Italia. Tappa obbligatoria per qualsiasi turista che approdi sull’isola, Giglio Castello è un borgo medievale rimasto pressoché intatto da oltre novecento anni. Situato ad un’altezza di 400m sul livello del mare, il paesino e la sua rocca offrono una meravigliosa vista del paesaggio circostante.

Carloforte (Sardegna)

Situato sull’isola di San Pietro a pochi chilometri dalla costa sud della Sardegna, Carloforte è un antico borgo fondato dai liguri. Qui infatti, vi sorprenderà sapere che si parla il dialetto ligure. Anche i cibi sono caratteristici della cucina della regione, ed in particolare il tonno è una specialità del posto.

San Nicola (Tremiti)

Un po’ come Levanzo per le Egadi, San Nicola è una piccola isola delle Tremiti con un perimetro di soli quattro chilometri. Questo piccolo borgo rappresenta un museo a cielo aperto, il cui gioiellino è la celebre Abbazia di Santa Maria a Mare. Se siete appassionati di storia greca, questo è proprio il posto che fa per voi. Oltre ad una necropoli-greco romana, troverete anche la famosa tomba di Diomede. Ricordate l’eroe, citato anche nell’Iliade?


Commenti