lunedì, Marzo 4, 2024

Biden frena con l’ammissione frettolosa dell’Ucraina alla NATO

Il presidente americano Joe Biden frena con l’ammissione frettolosa dell’Ucraina alla NATO. “Sono favorevole all’ingresso dell’Ucraina nell’Alleanza, ma il Paese deve rispettare gli standard”, ha detto Biden.

Il presidente Biden frena con l’ammissione frettolosa dell’Ucraina alla NATO

Il prossimo 11 luglio in Lituania si terrà il vertice della NATO nel quale verrà discusso il futuro dell’Alleanza, tra cui l’ingresso dell’Ucraina nella NATO. Secondo quanto riferito, il presidente americano Joe Biden sarebbe intenzionato ad opporsi alla spinta di alcuni membri ad accelerare l’ammissione dell’Ucraina nell’Alleanza in quanto la Casa Bianca vuole procedere con cautela nell’affrontare la Russia in modo troppo diretto.  

Biden ha dichiarato che non renderà più facile l’adesione dell’Ucraina alla NATO, aggiungendo che l’Ucraina deve soddisfare i requisiti per essere membro. “Devono soddisfare gli stessi standard. Quindi, non lo renderò più facile”, ha detto il presidente americano. “Penso che abbiano fatto di tutto per dimostrare la capacità di coordinarsi militarmente, ma c’è tutta una questione di sicurezza del loro sistema. Non è corrotto? Soddisfa tutti gli standard… ogni altra nazione della NATO lo fa“, ha aggiunto. Biden ha poi sottolineato che pensa che l’Ucraina possa farcela ad entrare a far parte della NATO, ma che non sarà tutto automatico.

Le dichiarazioni di Biden arrivano dopo che il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato che una sconfitta contro la Russia potrebbe alla fine costringere gli Stati Uniti a scegliere tra il “crollo della NATO” o l’entrata in guerra.  


Leggi anche: La NATO istituirà un ufficio di collegamento a Tokyo

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles