sabato, Giugno 22, 2024

Bambino di 8 anni arrestato a scuola

Gli agenti di polizia di una scuola elementare della Florida hanno arrestato un bambino di 8 anni. Aveva presumibilmente colpito un insegnante. I polsi del ragazzo erano troppo piccoli per le manette.

L’avvocato per i diritti civili Ben Crump ha intentato una causa federale. Sostiene che gli ufficiali hanno usato una forza eccessiva. Inoltre i funzionari scolastici non sono intervenuti e la città e il distretto scolastico hanno violato i diritti contro i disabili. La causa descrive il ragazzo come una persona che ha dei bisogni speciali.

La polizia di Key West ha rifiutato di commentare. Solamente una dichiarazione del capo della polizia di Key West, il quale ha affermato che hanno seguito le procedure operative standard. La madre, Bianca N. Digennaro, ha raccontato in una conferenza stampa su Zoom che suo figlio è agli arrestati. Portato in prigione e prese le impronte. Inoltre gli hanno prelevato il DNA e fatte le foto segnaletiche.

Bambino di 8 anni arrestato e portato in tribunale come un criminale

Il ragazzo, alto 1 metro e 30 kg di peso, è accusato come un criminale. Sua madre ha combattuto il caso in tribunale per nove mesi fino a quando un pubblico ministero ha archiviato le accuse.

Il caso è stato archiviato una volta che l’ufficio ha ricevuto la conferma del rapporto del medico. Il distretto scolastico della contea di Monroe ha rifiutato di commentare. Così anche la scuola elementare. L’insegnante non è stata raggiungibile.

Cosa mostra il rapporto della polizia

Secondo un rapporto della polizia di Key West, l’insegnante stava supervisionando una classe. Lo studente non era seduto correttamente sulla panchina. Dopo avergli chiesto numerose volte di sedersi correttamente, gli ha poi chiesto di sedersi vicino a lei. Lui ha rifiutato e quindi lei si è alzata e si è avvicinata a lui. Lo studente le aveva detto “non mettermi le mani addosso” mentre gli si avvicinava. Così avrebbe iniziato a imprecare contro di lei e le ha dato un pugno sul petto con la mano destra.

Madre: Il ragazzo aveva un piano per disabilità

Digennaro ha detto che a suo figlio hanno diagnosticato l’ADHD in passato. Un disturbo oppositivo provocatorio, depressione e ansia. Stava assumendo farmaci per questo. Quando inizia ad avere un episodio, come in questo incidente, diventa sensibile a chiunque lo tocchi. Nel febbraio 2018, il distretto scolastico ha condotto una valutazione sul ragazzo. Lo ha classificato come affetto da “disabilità emotiva o comportamentale”. Il distretto scolastico ha anche sviluppato un programma di istruzione personalizzato. Su misura per le sue esigenze, afferma la causa.

Il rapporto della polizia non indicava che avesse bisogni speciali e non è chiaro se l’insegnante o gli agenti di polizia fossero a conoscenza della disabilità. La scuola ha contattato i genitori del ragazzo prima di arrestarlo. La causa indica che la madre dello studente era fuori città e il padre è venuto a scuola prima che il ragazzo fosse messo in custodia.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles