venerdì, Aprile 19, 2024

USA 2024: il quarto dibattito GOP

Si è svolto il quarto dibattito per le primarie GOP per USA 2024. Sul palco si sono affrontati quattro candidati: Ron DeSanits, Nikki Haley, Chris Christie Vivek Ramaswamy. Grande assente l’ex presidente americano Donald Trump che, tuttavia, non ha partecipato a nessun dibattito.

Il quarto dibattito GOP per USA 2024

Si è svolto presso l’Università dell’Alabama il quarto e ultimo dibattito del partito repubblicano per le presidenziali del 2024. Il dibattito è stato ospitato da NewsNation ed è stato moderato da Elizabeth Vargas di NewsNation, Megyn Kelly di SiriusXM ed Eliana Johnson del Washington Free Beacon. Questa volta, a causa di criteri di qualificazioni più severi, sono saliti sul palco solo quattro candidati GOP: il governatore della Florida Ron DeSantis, l’ex ambasciatore delle Nazioni Unite Nikki Haley, l’imprenditore Vivek Ramaswamy e l’ex governatore del New Jersey Chris Christie. Il quarto dibattito delle primarie repubblicane è stato caratterizzato da aspri scontri tra i quattro candidati alla presidenza. Tutti i dibattiti delle primarie hanno avuto i loro momenti di tensione, ma l’evento di ieri è stato senza dubbio il più brutto finora. I candidati si sono attaccati a vicenda durante tutto il corso e alcuni di questi attacchi sono diventati personali. 

Christie attacca Trump

Christie ha attaccato ferocemente l’ex presidente Donald Trump. Ha definito Trump un “uomo arrabbiato e amareggiato”. “Non c’è alcun mistero su ciò che Trump vuole fare“, ha detto Christie. “Ha iniziato la sua campagna dicendo ‘Io sono la tua punizione’. Otto anni fa disse: ‘Io sono la tua voce’. Questo è un uomo arrabbiato e amareggiato che ora deve tornare come presidente perché vuole esigere una punizione da chiunque sia in disaccordo con lui”, ha aggiunto. Ha poi contrassegnato Trump come “Voldemort, colui che non sarà nominato”, riferendosi al personaggio di Harry Potter, nonché un codardo per non aver partecipato ai dibattiti, un “dittatore” e un “prepotente”. Christie ha poi puntato il dito contro i suoi rivali per non aver mai criticato Trump. “Capisco perché questi tre sono timidi nel dire qualcosa su Trump. Forse è perché hanno aspirazioni future”, ha detto Christie, lasciando intendere che gli altri candidati vorrebbero unirsi alla futura amministrazione Trump.

DeSantis fa la sua migliore performance

DeSantis ha probabilmente avuto la sua performance di dibattito più forte finora durante il ciclo delle primarie, assumendo un ruolo attivo nella conversazione per tutta la serata e sferrando attacchi a più avversari. Ha attaccato la sua rivale Haley e ha anche promosso alcune proposte politiche che non hanno ancora ricevuto grande pubblicità, come la sua convinzione che i prestiti studenteschi dovrebbero essere sottoscritti dalle università stesse in modo che tali istituzioni abbiano incentivi a offrire corsi che portino a posti di lavoro. 

Scontro Haley- Ramaswamy

Haley e Ramaswamy hanno avuto un acceso dibattito. Ramaswamy ha definito Haley una corrotta. “Ha detto che ho un problema con le donne”, ha detto Ramaswamy di Haley. “Nikki, non ho problemi con le donne. Hai un problema di corruzione. E penso che questo sia ciò che la gente ha bisogno di sapere. Nikki è corrotta. Questa è una donna che manderà i tuoi figli a morire per poter comprare una casa più grande”, ha aggiunto.  Alla domanda se volesse rispondere, Haley è rimasta stoica e impassibile davanti alle tattiche di Ramaswamy. “No. Non vale la pena dedicargli il tempo necessario per rispondergli”, ha detto Haley.


Leggi anche: Terzo dibattito GOP per USA 2024

Secondo dibattito GOP nell’ombra di Trump

USA 2024: concluso il primo dibattito GOP

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Latest Articles