Udinese-Sassuolo 1-2 rimonta di Defrel

0
363

Alla Dacia Arena ieri si è disputata la partita tra Udinese e Sassuolo, la squadra di Delneri non sta attraversando un buon periodo, nelle ultime sette partite solo una vittoria e rimanendo a secco di gol per cinque gare. Il Sassuolo gradualmente si sta rialzando, dopo un avvio non positivo, anche grazie al rientro di Berardi.

https://www.youtube.com/watch?v=WKbwDaBiUFY

Prima del match ovazione dello stadio per Zico, grande giocatore dell’Udinese dall’83-85, che fa il giro del campo e fa esplodere il pubblico presente.

Meno entusiasmante è la prestazione dell’Udinese che inzia bene ma non con il passare dei minuti è sempre più in balia del gioco del Sassuolo.

Al 7° minuto la gara si sblocca, gol dei padroni di casa con Fofana, errore su rinvio di Consigli, Badu intercetta e serve l’attaccante francese che con uno stop e tiro batte il portiere e trova l’angolino.

Dopo la rete del vantaggio l’Udinese si lascia trascinare dal Sassuolo, che si rende pericoloso al 24° con un sinistro, alto sopra la traversa di Politano, successivamente con una combinazione Matri Berardi con palla che finisce ancora alta.

Udinese che chiude il primo tempo in vantaggio su un Sassuolo con poca cattiveria negli ultimi 20 metri.

Ad inizio ripresa occasione per Thereau che va vicino al 2-0 con un tiro che non crea molti problemi a Consigli. Al 61° palla gol sui piedi di Matri che dopo aver saltato due uomini in area, viene contrastato al momento del tiro dall’uscita di Karnezis.

Delneri vuole chiudere la partita con il cambio Perica per Zapata (poco incisivo), mentre Di Francesco tenta di riprenderla, inserendo un altro attaccante, al 65° fuori Duncan dentro Defrel, sostituzione decisiva per le sorti della gara, perchè passati 5 minuti dall’entrata in campo, l’attaccante francese trova il pareggio, sfruttando un cross di Pellegrini e al volo di sinistro batte Karnezis che si fa passare palla sotto le gambe.

Rete che rovescia la partita, pressing alto del Sassuolo, che al 79° trova il gol del sorpasso ancora con Defrel, una magia del francese, che pesca l’angolino con un tiro preciso dai 25 metri.

L’Udinese prima in vantaggio poi recuperata e superata, tenta di riprendere in mano la gara con dei cambi, fuori Halfredsson dentro Kums e Badu per Matos; mentre Di Francesco cerca di gestire il risultato, anche lui con delle sostituzioni, dettate però all’impianto difensivo, fuori Matri dentro Missiroli e out Berardi per Ricci.

A tempo scaduto entrambe le squadre vanno vicine al gol, prima Felipe (Udinese) che con un colpo di testa mette la palla a lato di un soffio e poi Politano con una doppia occasione, ma bravo Karnezis in entrambe le situazioni.

Vittoria del Sassuolo sul campo dell’Udinese, che si è resa maggiormente pericolosa negli inizi dei due tempi, brava la squadra di Di Francesco a crederci fino alla fine anche grazie a un famelico Defrel che ha riportato la sua squadra sui giusti binari; Udinese che subisce l’ennesima rimonta e rimane a quota 29, superata proprio dal Sassuolo che sale a 30 punti.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here