giovedì, Febbraio 29, 2024

Trump ospiterà la prima grande raccolta fondi

L’ex presidente americano Donald Trump ospiterà la sua prima grande raccolta fondi. La raccolta si terrà lo stesso giorno in cui Trump dovrà presentarsi davanti al tribunale di Miami per il caso dei documenti riservati.

Donald Trump ospiterà la prima grande raccolta fondi

L’ex presidente americano Donald Trump ospiterà la prima raccolta fondi per la sua campagna del 2024 martedì sera, poche ore dopo essersi presentato in tribunale a Miami. Secondo quanto riferito da Politico, la raccolta fondi si svolgerà presso il suo golf club di Bedminster, in New Jersey e sarà il primo di una serie di incontri per donatori e bundler che si svolgeranno in tutto il paese. La campagna ha detto che prevede di raccogliere 2 milioni di dollari durante l’evento.  

All’inizio della giornata, Trump dovrebbe essere a Miami, convocato per accuse derivanti dalla sua gestione e conservazione di documenti riservati che ha portato dalla Casa Bianca alla sua tenuta di Mar-a-Lago. Trump dovrebbe unirsi alla raccolta fondi subito dopo aver fatto osservazioni pubbliche in cui affronterà l’accusa, secondo una persona che ha familiarità con i piani. Secondo quanto riferito, i preparativi per la raccolta fondi erano in corso molto prima che si sapesse che il tycoon sarebbe comparso in tribunale lo stesso giorno.

Trump: correrò anche se condannato

Nel frattempo, Trump ha affermato che correrà per le elezioni del 2024 anche se condannato. L’ex presidente ha poi detto che l’incriminazione per i documenti riservati tenuti nella sua residente privata in Florida rappresenta la “battaglia finale” contro le forze “corrotte” che, secondo lui, stanno distruggendo il paese. “Questa è la battaglia finale. O i comunisti vincono e distruggono l’America o noi distruggiamo i comunisti”, ha detto Trump, che poi ha attaccato il presunto “Deep State” e ha inveito contro i “globalisti”, i “guerrafondai” al governo e “la classe politica malata che odia il nostro paese”.

Trump ha anche descritto il Dipartimento di Giustizia come “un nido malato di persone che deve essere ripulito immediatamente”, definendo il procuratore speciale Jack Smith come uno “squilibrato” e un “odiatore di Trump”. “Alla fine, non stanno venendo per me, stanno venendo per voi e io gli sto solo ostacolando”, ha detto il tycoon. “L’accusa infondata nei miei confronti da parte del Dipartimento di Giustizia dell’amministrazione Biden verrà annoverato tra i più orribili abusi di potere nella storia del nostro paese”, ha aggiunto.


Leggi anche: Trump dovrà affrontare 37 capi d’accusa

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles