Tre punti al giro di boa: a San Siro sarà spettacolo tra Milan e Atalanta

0
293
milan e atalanta

Si chiude il girone d’andata a San Siro con un incontro da brividi: alle 18:00 si sfidano Milan e Atalanta, due tra le squadre a parer nostro più interessanti da seguire in questo campionato. I padroni di casa guardano tutti dall’alto, gli ospiti inseguono dal sesto posto ma hanno dalla loro la storia recente: negli ultimi sei anni infatti il Milan non ha mai vinto in casa contro l’Atalanta. L’ultima volta fu nel 2014, e sembra passata un’era geologica. I rossoneri vinsero 3-0 con due reti di Kakà e una di Cristante, in attacco c’erano anche Matri e Robinho; a guidare i bergamaschi c’era Colantuono e nessuno a parte forse Percassi immaginava ciò che sarebbe successo di lì ad un paio d’anni.

Il Milan tra indisponibili e squalificati

Il Milan si presenta al cospetto dei bergamaschi con 10 punti in più in classifica e smisurate ambizioni, oltre a una forma difensiva invidiabile. Dopo la sconfitta con la Juventus infatti la squadra non ha subito alcuna rete in 3 partite. Rispetto agli impegni precedenti la squadra è martoriata dalle assenze. Calhanoglu è assente causa virus, mentre Krunic, Rebic ed Hernandez hanno appena ripreso ad allenarsi dopo essere risultati negativi. Saelemakers e Romagnoli sono squalificati, Gabbia non sarà della partita e Bennacer è in dubbio. Con Hernandez il Milan potrà contare sulla sua solita spinta sulla fascia e sarà interessante vedere l’eventuale apporto di Mario Mandzukic qualora venisse schierato da Pioli nella seconda metà di gara.

L’Atalanta e gli impegni ravvicinati

L’Atalanta sta disputando molte partite una dopo l’altra e la classifica ne sta risentendo. I due pareggi contro Genoa e Udinese, due compagini che lottano per la salvezza, non sono positivi nell’ottica della corsa alla Champions League: è pur vero che contro i friulani, però, tre pezzi da novanta quali Ilicic, Gosens e Zapata sono partiti dalla panchina. La presenza di questi tre elementi potrà garantire i gol che sono mancati negli ultimi incontri in cui la squadra ha segnato solo una rete, circostanza bizzarra visto che l’attacco era stato sinora il migliore della Serie A.

Il Milan come già menzionato è molto solido dietro, l’Atalanta rispolvera il suo attacco migliore: due reparti che si daranno battaglia per avere la meglio nel corso dei 90 minuti. L’esito della sfida non è per nulla scontato e le quote calcio su Wincomparator evidenziano bene l’incertezza su questo match: il successo del Milan è bancato ben 3 volte la posta, mentre l’Atalanta è leggermente favorita intorno a 2.36. I book sembrano pendere in favore di una vittoria dell’Atalanta probabilmente a causa delle tante assenze in casa del Diavolo.

Nonostante gli indisponibili, però, Pioli può contare su uno spirito di squadra che sembra essere l’asso nella manica di questo Milan. Contro squadre aperte i rossoneri hanno finora dimostrato di poter sfruttare gli spazi in avanti e di mantenere la solidità necessaria per non subire eccessivamente il gioco altrui. L’Atalanta ha l’arma del miglior Ilicic tra le linee, specialmente se Bennacer non sarà della partita. Sarà sicuramente l’incontro clou di questa giornata, e non vediamo l’ora di potercelo gustare.

Commenti