Nella II giornata di Serie B vincono Empoli e Frosinone contro Bari e Cittadella mentre Brescia e Palermo non vanno oltre il pareggio.

 

BRESCIA – PALERMO 0-0

Al Rigamonti iniziano meglio i padroni di casa che prendono in mano il pallino del gioco e costruiscono azioni offensive con continuità senza però riuscire a concretizzare, al 28′ Cortesi impegna Pomini con un bel destro dall’interno dell’area e sul corner seguente Caracciolo sfiora il vantaggio con un colpo di testa in tuffo che però trova ancora pronto il portiere avversario.

Prima dell’intervallo il Palermo costruisce soltanto una vera occasione da gol con il tiro-cross di Embalo che Minelli respinge sopra la traversa; nella ripresa il Brescia continua ad attaccare con Caracciolo ma è Machin ad andare vicino al gol al 56′ con un contropiede che si stampa sul palo.

Gli uomini di Tedino provano a reagire con Morganella che prima ci prova da fuori area e poi lascia partire un cross interessante per la testa di Coronado che però viene anticipato da Lancini; dopo 4′ di recupero termina così 0-0 la sfida tra Brescia e Palermo, un pareggio che sorride agli ospiti, orfani di 8 giocatori chiamati dalle Nazionali, mentre i padroni di casa devono ancora raccogliere la prima vittoria della stagione.

 

EMPOLI – BARI 3-2

Al Castellani i padroni di casa si portano in vantaggio dopo 10′ grazie al gol di Caputo che sfrutta un rimpallo di Micai su assist di Donnarumma, 1′ più tardi l’attaccante dei toscani firma la doppietta battendo Mica in uscita ancora su assist di Donnarumma.

Nel finale di primo tempo il Bari reagisce e accorcia le distanze con Tello che dribbla un difensore e batte Provedel con un bel sinistro a giro.

Nella ripresa partono meglio gli uomini di Vivarini che al 54′ si portano sul 3-1 grazie al gol di Donnarumma su assist di Caputo; al 67′ gli ospiti si portano sul 2-3 con il gol di D’Elia ma non riescono a trovare il pareggio, termina così 3-2 la partita tra Empoli e Bari.

Con questi tre punti i padroni di casa salgono a 4 punti in classifica scavalcando proprio gli uomini di Grosso, fermi a quota 3.

 

ASCOLI – PRO VERCELLI 1-0

I padroni di casa si portano in vantaggio quasi subito grazie al rigore trasformato da Rosseti all’11’, nel finale l’arbitro annulla il del pareggio di Konatè per ostruzione di Jiday sul portiere ascolano, decisione che fa infuriare i piemontesi ma che decreta la prima vittoria stagionale degli uomini di Fiorin.

 

FROSINONE – CITTADELLA 2-1

Al Matusa la formazione di Marino si porta in vantaggio al 22′ grazie al gol di Ciofani, immediato il raddoppio di Crivello soltanto 2′ più tardi su assist di Ciano; il Cittadella reagisce e prima colpisce una traversa con Kouamè poi accorcia le distanze al 38′ grazie al gol di Litteri.

Nella ripresa gli ospiti attaccano con continuità alla ricerca del pareggio ma la retroguardia del Frosinone resiste e mette in cassaforte i tre punti, termina 2-1 la sfida tra Frosinone e Cittadella. Con questa vittoria i padroni di casa rimangono a punteggio pieno dopo due giornate mentre la squadra di Venturato rimane a quota 3 punti in classifica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here