Ruben Limardo, l’olimpionico campione di solidarietà

0
144

In questo momento complesso, soprattutto dal punto di vista economico, c’è bisogno di collaborazione, di comprensione reciproca. Ruben Limard Gascon lo ha capito tanto da trasformarlo in una vera e propria attività giornaliera. Il campione olimpionico venezuelano punta alle olimpiadi d Tokyo 2021 senza dimenticare le sofferenze dei propri concittadini. Da tempo infatti quando non si sta allenando, scorrazza sulle strade di Lodz, Polonia, con una bicicletta e una borsa termica. L’obiettivo? Ovviamente aiutare le famiglie in difficoltà consegnando alimenti. Una bellissima iniziativa che dimostra quanto il venezuelano, considerato una vera e propria leggenda in patria dopo l’oro di Londra 2012, sia un campione anche nella vita. Piccoli gesti che diventano preziosi per centinaia di persone.

“In questo periodo non c’è sponsorizzazione perché non c’è concorrenza, ma devo comunque lavorare per sostenere la mia famiglia”, ha detto Limardo all’Associated Press in una breve pausa tra le consegne di cibo la scorsa settimana. Un motivo per sostentarsi ma al contempo rimanere in forma. Il venezuelano vive il Polonia, terra nota per la tradizione schermistica, da oltre 20 anni.

Chi è lo schermitore Ruben Limardo?

Limardo è considerato una vera e propria leggenda in patria. Dopo il pugile Francisco Rodriguez, vincitore ai Giochi di Città del Messico nel 1968, è il secondo sportivo venezuelano ad essere stato premiato con l’oro olimpico. Da circa 20 anni vive in Polonia con la famiglia ma non ha mai dimenticato il suo paese natale. Tanto da sostenerlo con tutte le proprie forze in ogni occasione: “Ovunque io vada, alzo la bandiera venezuelana, con molto orgoglio, con un sacco di ardore”, ha detto Limardo all’Associated Press.


Solidarietà digitale ai tempi del coronavirus

Commenti