Risultati 29° giornata di serie B, Novara, Perugia e Pro Vercelli vittoriose in trasferta

0
310

29° giornata di serie B che si apre con alcuni risultati clamorosi. Su tutti la sonante sconfitta dell’Avellino in casa, la vittoria sofferta del Novara ad Ascoli ed il pareggio della Spal che raggiunge il Frosinone al primo posto in classifica.

ASCOLI – NOVARA  1-2

Partita piacevole giocata su buoni ritmi, con i padroni di casa che soffrono un pochino la pressione del Novara che prima di passare in vantaggio con un bellissimo gol al volo di Lancini (31°) aveva sbagliato con l’attaccante Galabinov due occasioni clamorose. Passano solo due minuti e il bomber Cacia pareggia con un pregevole tocco sotto (33°), segnando il nono gol stagionale e il 128 gol in serie B. Secondo tempo che inizia ancora con protagonista Galabinov, che dopo aver fallito due occasioni nel primo tempo non sbaglia la terza, segnando di testa il gol del vantaggio Novara.  Ascoli che nel finale sciupa alcune occasioni clamorose per il pareggio.

 

CARPI – SPEZIA  1-0

Al Cabassi di Carpi viene segnato il gol più veloce del pomeriggio di serie B, dove gli emiliani partono fortissimo segnando con Di Gaudio al 1° minuto di gioco. L’attaccante carpigiano sfrutta una disattenzione difensiva per entrare in velocità dal lato sinistro dell’area di rigore e battere il portiere dello Spezia.

CESENA – VICENZA  1-1

Partita da ex per l’allenatore del Vicenza Bisoli, che approda al Manuzzi di Cesena da avversario con il solo obiettivo di fare punti per uscire dalla zona calda di bassa classifica. Romagnoli che però si portano in vantaggio con Ciano (6°) grazie alla complicità del portiere Vicentino che respinge corto un tiro da fuori area. Vicenza che non ci sta e trova il pareggio con l’ala destra Orlando (45°),che  liberatosi bene in area di rigore si ritrova davanti ad Agazzi e non sbaglia.

 

AVELLINO – PERUGIA  0-5

Lupi in giornata no affrontano un ottimo Perugia che i primi 45 minuti si trova avanti di due reti grazie a Di Carmine (12° e 38°). Avellino sembra non scendere in campo neanche il secondo tempo, ne approfitta ancora l’attaccante perugino Di Carmine per firmare la sua prima tripletta (60°). Passano i minuti ma dell’Avellino non c’è traccia, vi è quindi spazio anche per lo sfortunato autogol di Laverone (71°) e per il primo gol di Terrani (75°) arrivato a gennaio.

VIRTUS ENTELLA – BARI  2-0

Dopo tre vittorie consecutive viene fermata la corsa del Bari di Colantuono che si piega a Chiavari contro un ordinato Entella. Il vantaggio è firmato da Ammari (27°) che si inserisce benissimo in area di rigore e batte il portiere. Il raddoppio avviene nella ripresa per mano di Diaw (81°) che grazie ad un rimpallo fortunoso si trova a tu per tu con l’estremo difensore e non perdona.

SPAL – PISA  1-1

In attesa del posticipo di lunedì sera del Frosinone, la Spal ha contro il Pisa l’occasione per saltare in testa e festeggiare le 100 panchine di mister Semplici.  Banco azzurri che passano in vantaggio con un bellissimo gol di Antenucci (21°) che gira al volo in porta un cross dalla destra. Spal che cerca di chiudere la partita, ma proprio mentre la squadra di Gattuso fa muro arriva una grossa ingenuità di Cremonesi, che colpendo la palla di mano in area regala rigore al Pisa. Capitan Mannini tira e non sbaglia (41°) regalando un punto prezioso ai suoi in chiave salvezza.

TERNANA – PRO VERCELLI  1-2

Ternana che a gennaio ha fatto acquisti importanti sul mercato, purtroppo però al momento non si vedono ancora i risultati. Si portano in vantaggio con il solito Falletti (11°), numero dieci che segna da fuori area con un tiro potente, anche se il portiere Provedel poteva fare meglio. Pareggio della Pro che non tarda ad arrivare, ingenuità di Pettinari che atterra Aramu in area di rigore, proprio quest’ultimo si incarica della battuta e pareggia i conti (26°). Gol subito che sembra mandare in confusione i rossoverdi che subiscono diverse iniziative degli avversari riuscendo in qualche modo sempre a salvarsi, fino a quando Rolando Bianchi porta in vantaggio la Pro Vercelli sfruttando una corta respinta del portiere, condannando la Ternana alla sesta sconfitta consecutiva.

TRAPANI – LATINA  1-1

Di certo non la partita più emozionante del pomeriggio, anche se non si può dire lo stesso per i gol segnati. Padroni di casa che si portano avanti con una bellissima rete di Manconi (12°), il giocatore del Trapani dopo aver eluso l’intervento di due difensori avversari calcia in porta da appena dentro l’area con un destro fortissimo, portiere che può solo guardare. Poco prima della fine del primo tempo pareggia il Latina, cross di Insigne dalla destra che pesca molto bene Bonaiuto, l’ala insacca di testa dopo esser spuntato alle spalle dei difensori Siciliani (39°).

In attesa di…

BRESCIA – VERONA domenica ore 15

BENEVENTO – SALERNITANA domenica ore 17.30

FROSINONE – CITTADELLA  lunedi ore 20.30

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here