Riccardo III – 1483: l’acquisizione del trono d’Inghilterra

0
367

Il 26 giugno 1483, Riccardo III ottiene la carica sovrana del Regno d’Inghilterra, che esercita fino al 1485. Inoltre, il monarca appartiene al casato degli York, nella dinastia dei Plantageneti. Tra gli altri titoli principali del regnante: Signore d’Irlanda e Duca di Gloucester. All’epoca, l’Inghilterra attraversa periodi di numerose rivolte, a causa delle ostilità tra le famiglie dei Lancaster e degli York.

Riccardo III chi è?

In origine Riccardo Plantageneto nasce a Fortheringay, il 2 ottobre 1452 e decede a Market Boston, il 22 agosto 1485. Dalla dinastia degli York, i genitori sono il Duca di Cambridge (anch’egli Riccardo) e di York, mentre la madre è Cecilia Neville. Durante l’infanzia, lo scoppio della Guerra delle Due Rose, che provoca nel Paese squilibri di carattere politico. A ragion per cui seguono diversi decenni di rivolte civili, a sostegno del casato degli York, contro la famiglia dei Lancaster.

Di fatto, a capo dello schieramento dei Lancaster, il comando del sovrano Enrico VI d’Inghilterra, in contrasto con i rivali York. Nel 1460 la scomparsa del padre e la decisione della madre, del trasferimento col figlio ancora bambino, nei Paesi Bassi. Dopo un anno, il primo erede al trono inglese Edoardo IV, riceve l’incoronazione del Regno d’Inghilterra, con la partecipazione di Riccardo III. Nello stesso periodo, il nuovo sovrano conferisce al fratello i titoli di: Duca di Gloucester, Cavaliere degli Ordini della Giarrettiera e del Bagno.

Come formazione scolastica e militare, Riccardo III studia presso il parente Richard Neville, nel territorio dello Yorkshire. Fin dalla giovane età, l’inizio della carriera militare per il futuro erede al trono inglese, con l’adesione nel conflitto della Guerra delle Due Rose. In seguito, la nomina dal fratello Edoardo, di Commissario Reclutamento dei territori dell’area ovest del Regno. A fronte di ciò, anche l’acquisizione del titolo di comandante, delle contee occidentali inglesi.

La carriera

Nel 1470, il condottiero inglese Warwick e parente di Riccardo, diserta in favore della Regina Margherita d’Angiò. In realtà, la conseguenza di numerose difficoltà per il casato degli York, in quanto la regnante è consorte di Re Enrico VI d’Inghilterra, appartenente al casato dei Lancaster. Inoltre, l’assalto del militare dall’area della Francia, dove Edoardo IV fugge dall’Inghilterra con Riccardo III. Dopo un anno, l’esercito degli York rivendica la propria sovranità, con l’attacco bellico contro i Lancaster.

Da qui, la Battaglia di Tewkesbury e la vittoria degli York, in cui Riccardo III si distingue per le abilità militari. Come conseguenza, la risalita al trono inglese di Edoardo IV. In seguito alla riacquisizione del Regno d’Inghilterra per gli York, il matrimonio di Riccardo III con Anna Neville e la guida amministrativa, delle terre del Nord, per la città di York. Nel 1483, la scomparsa del fratello monarca Edoardo IV e la successione al trono d’Inghilterra per Riccardo III.