sabato, Maggio 18, 2024

Polonia: l’accordo di coalizione KO-TD-Lewica

I partiti di opposizione in Polonia Koalicja Obywatelska (KO), Trzecia Droga (TD) e Lewica hanno firmato l’accordo di coalizione. Vediamo in dettaglio cosa prevede tale accordo.

Polonia: cosa prevede l’accordo di coalizione KO-TD-Lewica?

I partiti di opposizione polacchi, Koalicja Obywatelska (KO), Trzecia Droga (TD) e Lewica, hanno raggiunto un accordo di coalizione nel tentativo di formare un nuovo governo. Gran parte dell’accordo è dedicata all’uscita della politica nelle cariche pubbliche. L’accordo si concentra infatti su estromettere la politica dai media pubblici, dai ruoli dirigenziali nelle aziende partecipate dal Ministero dell’Economia, dalle forze dell’ordine, dagli enti culturali e dalle università. Nell’accordo, KO- TD-Lewica hanno anche confermato la necessità di attuare la separazione di poteri tra Stato e Chiesa e la necessità di “liberare” i tribunali dalla pressione politica.

L’accordo prevede in particolare: una chiara collocazione della Polonia nell’Unione europea e nella NATO; rafforzamento dell’esercito; scongelare i soldi del PNRR polacco; aumento della spesa pubblica, riduzione delle liste d’attesa, terapia psicologica e psichiatrica pagata dallo Stato; favorire la capitalizzazione dei debiti degli ospedali; aumento della spesa pubblica per l’istruzione, psicologo in tutte le scuole, autonomia delle scuole dalla politica, meno compiti a casa e potenziamento delle ore di inglese nelle scuole elementari; abrogazione della sentenza del 2020 che vietava l’aborto anche in caso di malformazioni fetali; PMA e test prenatali finanziati dallo Stato e l’anestesia pre parto sarà sempre gratuita; più asili nido, più sostegno alle donne che tornano al lavoro dopo il congedo di maternità; introduzione nel codice penale dell’aggravante di linguaggio d’odio nei confronti delle persone LGBT; ridurre la pressione fiscale, soprattutto per gli imprenditori; legge sul cambiamento climatico, nucleare + rinnovabili; grande attenzione all’agricoltura con la costruzione di un porto per il grano e un nuovo spazio di magazzino.

La distribuzione delle cariche

Nell’accordo si legge che le cariche nel governo saranno distribuite così:

  • Primo ministro: Donald Tusk (PO)
  • Vicepremier: Władysław Kosiniak Kamysz (PSL) e Krzysztof Gawkowski (Lewica)
  • Presidente della Camera: Szymon Hołownia (PL2050) dal 2023 al 2025 e Włodzimirez Czarzasty (Lewica) dal 2025 al 2027
  • Presidente del Senato: Małgorzata Kidawa-Błońska (Lewica) dal 2023 al 2025 e un esponete del KO dal 2025 al 2027
  • Vicepresidenti della Camera: due saranno indicati da KO, uno dal PSL. Il quarto posto darà diviso tra Lewica (2023-2025) e PL2050 (2025-2027).

Leggi anche: Polonia: i partiti di opposizione firmano un accordo di coalizione

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles