Mps, l’assemblea dei soci respinge le azioni di responsabilità

0
371

L’assemblea degli azionisti di Banca Monte dei Paschi di Siena ha respinto le azioni di responsabilita’ promosse dal socio Bluebell Partners nei confronti degli ex amministratori e del Cda e ha approvato il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2020, che evidenzia una perdita di esercizio di 1,882 mld.

A riguardo, l’assemblea ha deliberato di rinviare all’assemblea degli azionisti che sara’ chiamata a deliberare le misure di rafforzamento patrimoniale, le decisioni relative alla riduzione del capitale sociale per tener conto delle perdite pregresse e della perdita dell’esercizio, e di riportare quindi a nuovo la perdita d’esercizio sopra indicata. Il bilancio consolidato del Gruppo Montepaschi si e’ chiuso invece con una perdita pari a 1,689 mld

L’azione di responsabilita’ contro alcuni ex-amministratori della banca e’ stata respinta con una percentuale del 97,505%, e quella nei confronti del Cda in carica, con una percentuale del 97,505%.

Sono stati poi approvati dall’assemblea degli azionisti la relazione sulla politica in materia di remunerazione e sui compensi corrisposti nonche’ il piano di utilizzo di performance shares a servizio del pagamento di severance a favore di personale del Gruppo Montepaschi.

L’assemblea degli azionisti ha proceduto a nominare, su proposta dell’azionista di maggioranza Ministero dell’Economia e delle Finanze, Luisa Cevasco quale sindaco effettivo e Francesco Fallacara quale sindaco supplente.

Commenti