Meteo – Già prima di ferragosto l’estate si blocca? Ecco l’aggiornamento a lungo termine

0
531

Blocco dell’estate entro Ferragosto? Questa strana estate sta regalando numerosi colpi di scena passando da un estremo all’altro con il nostro Paese proprio nel mezzo del campo di battaglia tra roventi ondate di caldo e break temporaleschi, talvolta anche molto intensi.

Dopo l’attuale fiammata africana, è plausibile quindi un nuovo blocco della stagione già prima di Ferragosto? 

In conclusione della nostra analisi cercheremo di dare una risposta a questa domanda.

Nei prossimi giorni farà veramente caldo a causa dell’arrivo dall’Africa di unpromontorio anticiclonicoche pomperà aria sempre più bollente dall’entroterra algerino e tunisino verso l’Italia.

Nell’attraversare il Mar Mediterraneo queste correnti calde si arricchiranno anche di ingenti quantità di umidità che andrà a sedimentarsi nei bassi strati dell’atmosfera creando i presupposti per la formazione di una vera e propria polveriera, pronta ad esplodere. In gergo meteorologico questo parametro viene definito “CAPE” e rappresenta l’energia potenziale in gioco per lo sviluppo delle celle temporalesche più intense, in altre parole è l’indice di potenzialità di forti temporali.

Quale sarà la miccia che potrebbe innescare i temporali?



Dando uno sguardo alle ultime proiezioni disponibili, sembra che tra il 3 e il 5 agosto un vortice ciclonicoin discesa dal Nord Europa possa ferire l’anticiclone, dando il via ad una breve, ma incisiva, fase di maltemposull’Italia. 
Attenzione perché a causa dei forti contrasti che potrebbero venirsi a creare, caldo umido da una parte e aria fresca ed instabile in quota dall’altra, non escludiamo la possibilità di fenomeni violenti, accompagnati da intense raffiche di vento, grandinate e nubifragi. 

Al momento, è difficile dettagliare, vista la distanza temporali, tuttavia con questo tipo di perturbazioni le regioni maggiormente a rischio sarebbero prima quelle settentrionali, ma successivamente, anche quelle del Centro. 
Per avere un quadro più preciso e capire dove colpiranno i fenomeni occorrerà aspettare ancora qualche giorno. Detto questo potrebbero non mancare i colpi di scena, con il rischio purtroppo anche di eventi estremi come quelli già verificatisi in questa prima parte d’estate: su tutti, ricordiamo quelli di Palermo, Biella e Milano.

E poi? Ci sarà davvero un blocco della stagione in vista di FERRAGOSTO?

La risposta al momento è NO. Al termine di questa passata temporalesca l’alta pressione dovrebbe infatti riuscire abbastanza tranquillamente a riprendersi i suoi spazi, garantendo di nuovo una discreta stabilità atmosferica buona parte del Paese. 

Magari, questo sì l’anticiclone potrebbe risultare meno invasivo di quello che sta attualmente ingabbiando l’Italia. Ma avremo modo di riparlarne. 

Possibili forti temporali tra il 4 e il 5 agostoPossibili forti temporali tra il 4 e il 5 agosto