giovedì, Giugno 13, 2024

L’indipendenza della Norvegia dalla Svezia nel 1905

L’indipendenza della Norvegia dalla Svezia avvenne ufficialmente il 26 ottobre 1905, dopo secoli di dominazione prima danese e poi, appunto, svedese.

L’indipendenza della Norvegia dalla Svezia: la storia fino all’unione con la Svezia

Nel 1397, sotto Erik di Pomerania, nipote di Margherita I regina di Danimarca, l’Unione di Kalmar riunì i tre regni scandinavi. Con il tempo la Norvegia diventò a tutti gli effetti una provincia della Danimarca affidata a ufficiali danesi.
Soltanto con le guerre napoleoniche si pose fine all’Unione di Kalmar, da cui nel 1523 si era staccata la Svezia. Dopo la sconfitta di Napoleone la Danimarca, alleata della Francia, dovette firmare il trattato di Kiel (gennaio 1814) con cui cedeva la Norvegia alla corona svedese.

L'indipendenza della Norvegia dalla Svezia


Tuttavia i norvegesi rifiutarono l’accordo e proclamarono la loro indipendenza. Dopo aver redatto una Costituzione liberale, offrirono la corona al principe ereditario danese Christian Frédéric (poi Cristiano VIII). Solo la reazione armata delle potenze europee, guidata dal maresciallo Jean-Baptiste Bernadotte (il futuro Carlo XIV), li costrinse ad accettare il trattato in cambio del mantenimento della Costituzione. Con l’Atto di Unione del 1815 il regno di Norvegia fu unito alla Svezia. Tuttavia, esso poté mantenere un proprio esercito, un Parlamento e una certa autonomia all’interno dei propri confini.

L’indipendenza della Norvegia dalla Svezia: la nascita del nazionalismo norvegese

In seguito all’unione con la Svezia si verificò la nascita e il radicarsi del nazionalismo norvegese, alimentato dallo scoppio in tutta Europa dei moti nazionalisti nel 1848. Il tentativo svedese di placare le rivendicazioni norvegesi con una parziale revisione dell’atto di Unione in favore della Norvegia si dovette scontrare con l’ostinazione dei due principali partiti politici norvegesi. Il Partito degli avvocati e il Partito contadino, uniti nel cosiddetto Partito Venstre, si batterono, infatti, per ottenere una sempre maggiore indipendenza per il paese.

L'indipendenza della Norvegia dalla Svezia

Dopo anni di continui conflitti, lo Storting (il Parlamento norvegese) proclamò unilateralmente nell’agosto 1905 l’indipendenza della Norvegia, sottoscritta da un plebiscito popolare. Il Parlamento svedese la ratificò il 26 ottobre dello stesso anno. Un mese dopo, il principe Carlo di Danimarca accettò la corona norvegese assumendo il nome di Haakon VII.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles