martedì, Marzo 5, 2024

L’immotivato attacco nei confronti di PizzAut

PizzAut è una pizzeria gestita da ragazzi autistici. Un grande laboratorio di inclusione sociale che offre un modello di lavoro, formazione e dignità alle persone autistiche. Nella giornata di ieri, 15 giugno, una signora ha attaccato immotivatamente i ragazzi della pizzeria, accusando il proprietario di essere un untore.

Che cos’è PizzaAut?

Il progetto PizzAut è stato creato da Nico Acampora, papà di un bimbo autistico, per garantire un futuro di lavoro e dignità ai ragazzi nello Spettro. Il progetto nasce nel 2017 a Cassina De Pecchi nell’hinterland milanese. La pizzeria è il simbolo dell’inclusione lavorativa dei ragazzi autistici ed è stata ufficialmente inaugurata il primo maggio scorso.

Cosa è successo nei confronti di PizzAut?

Una donna ha attaccato, da dietro lo schermo, i ragazzi della pizzeria in quanto autistici. Secondo la signora: gli autistici non dovrebbero mettere le mani in cucina nei piatti in preparazione, come i poliomelitici, impara un po’ di medicina untore, stai solo facendo del male al prossimo, ma in questa società non lo sa quasi nessuno, tutti ignoranti rischfio e pericolo loro. Una valanga di commenti di solidarietà, a sostegno della pizzeria, è arrivato subito, a raffica, dalla platea di Facebook.


Autismo: conoscere la malattia sensibilizzando il mondo


Chi sono le persone autistiche?

Le persone autistiche sono persone normali che sono, semplicemente, affette da un disturbo dello spettro autistico. Le persone autistiche hanno un modo diverso di approcciarsi al mondo e alla socialità. In quanto, hanno una maggiore difficoltà ad elaborare le molteplici informazioni provenienti dall’ambiente esterno.

Da pizzAut l’ignoranza si combatte a suon di pizze

Il messaggio con cui Nico Acampora ha risposto è stato molto sobrio ed ha anche invitato i commenti alla stessa sobrietà. La pizzeria dalla riapertura di maggio sta andando molto bene. Inoltre Nico, in tempi di Covid, ha aperto anche il truck-food di PizzAut. L’ingrediente speciale della pizzeria non è nient’altro che l’amore. L’obiettivo di Nico era quello di dare un futuro ai ragazzi come suo figlio. Oltre che, creare occasioni di sensibilizzazione riguardo al tema dell’autismo e dato il commento della signora su facebook ce n’è sempre bisogno.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles