Le poesie di Mario Festa in tempo di pandemia

0
365
Poesie

L’attività poetica di Mario Festa continua creando le sue poesie, il poeta salernitano, desidera trasmettere positivi messaggi di speranza, di rinascita e di riscoperta dei grandi valori della vita. Lui stesso afferma: “con l’aiuto del Signore e della Vergine Maria usciremo dalla pandemia. Approfittiamo di questo tempo di prova per riflettere, scoprire le nostre fragilità, rivedere il nostro modo di vivere. Abbandoniamo i ritmi “frenetici” della vita moderna, pensiamo all’essenziale, alle cose che contano veramente.Vivremo un tempo nuovo”.

Le poesie di Mario Festa

OCCHI… DI DONNA

Una mascherina
copre un volto,
lascia vedere gli occhi,
due occhi celestiali,
speciali,
espressivi,
occhi che narrano
con le parole del silenzio
la storia di un’anima,
occhi immensi,
smarriti,
impauriti,
occhi che affascinano,
donano dolcezza,
esprimono bellezza,
sono i meravigliosi
occhi di donna.


“In questa poesia la donna prende le sembianze del periodo di emergenza sanitaria che stiamo attraversando. Porta una mascherina per proteggersi dal male invisibile del Coronavirus, eppure i suoi occhi non vengono nascosti e si può ammirare la loro bellezza. Si dice che gli occhi siano lo specchio dell’anima e nei versi di Mario Festa questo trova espressione concreta. Dagli occhi della donna, infatti è possibile scoprire il suo mondo interiore, le sue paure, le sue emozioni e le sue sensazioni che sentiamo anche un po’ nostre.
Un altro capolavoro dove la donna è protagonista e ci rende partecipi della bellezza della sua anima”.

Commento di Iolanda Della Monica
Laureata in Lingue e culture straniere e in scienze religiose
Responsabile dei commenti del blog Progetto d’Amore.


Mario Festa, poeta salernitano, medita sull’amicizia

UNA VOCE AMICA

Una voce amica
è musica dolce
nel silenzio dei giorni.
Una voce amica,
calda,
gioiosa,
parla,
parla
al tuo cuore.
Ti conforta,
t’incoraggia,
non ti fa pensare ai problemi,
ti dona attimi di pace.
Una voce amica
fa bene al cuore,
giunge gradita
in ogni momento della vita.

LA SPERANZA

La speranza è il motore della vita,
colora il futuro,
è luce in fondo al tunnel.
Ci nutre di ottimismo,
ci spinge ad andare avanti,
sempre avanti
sui sentieri esistenziali.
Alimentiamoci sempre di speranza,
specialmente in questo tempo
di pandemia,
in cui siamo costretti
a vivere nell’incertezza,
nella paura,
dobbiamo lottare
contro un nemico invisibile,
insidioso, forte,
che può travolgere tutti.
Lasciamoci condurre
dalla speranza
verso nuovi traguardi
di rinascita.

RINASCEREMO

Per le vie del mondo
infuria la tempesta.
Chiusi in casa,
viviamo giorni di noia,
che non passano mai.
Un minuscolo nemico
forte, forte,
semina terrore e morte,
ovunque,
limita la nostra libertà.
Approfittiamo
di questo tempo di difficoltà,
per riflettere, reinventarci,
imparare la lezione dell’amore,
dell’umiltà e della solidarietà.
Con l’aiuto di Dio
tutto andrà bene.
il mostro vinceremo.
Rinasceremo.
Tra noi abbatteremo i muri,
costruiremo ponti.
Vivremo tempi nuovi,
ritornerà la normalità,
respireremo libertà,
sarà bello,
poter riabbracciare il fratello,
passeggiare,
contemplare le meraviglie del Creato
che Iddio ci ha donato.