Lazio 1 – 0 Udinese, 26° giornata Serie A, decide Ciro Immobile

0
364

Lazio e Udinese si affrontano all’Olimpico di Roma per la 26° giornata di campionato. Si può dire che la squadra di Simone Inzaghi scende in campo con la testa al derby di Coppa Italia con la Roma che si disputerà mercoledì 1 marzo alle 20.45. L’Udinese si presenta invece con 14 punti in più rispetto alla momentanea zona salvezza. Il pubblico non è certo quello delle grandi occasioni, si stimano circa 12 mila persone, anche perché una grande fetta di tifosi laziali è in polemica con la gestione Lotito, decidendo ad inizio campionato di non sottoscrivere l’abbonamento.

Nel primo tempo succede ben poco. La prima vera occasione capita sui piedi di Zapata, che dopo aver sgroppato sulla fascia sinistra entra in area ma non riesce a segnare. Successivamente è Felipe Anderson ad impostare l’azione della Lazio, che con un passaggio filtrante per lo spanolo Patric si rendono pericolosi scheggiando il palo coperto dal portiere friulano. Si chiude quindi in deludente parità la prima frazione di gara.

Il secondo tempo sembra la fotocopia del primo, ovvero molto lento e senza troppe pretese. La squadra che sembra avere più spinta è l’Udinese anche se quel poco di offensivo che crea non lo finalizza al meglio. Il bianconero Jankto batte una punizione sulla trequarti di campo, la palla è diretta al centro dell’area di rigore, dove Zapata fa sponda perfetta a Thereau lasciato solo dai difensori laziali, dove il francese impiega una vita a concludere in porta consentendo il recupero di un difensore. Jankto è tra i più attivi e continua ad insinuarsi nell’area biancoceleste con molta facilità, Strakosha però fa buona guardia e difende la propria porta. Al 71° del secondo tempo si stravolge il noioso equilibrio maturato fino a quel momento, su cross dalla sinistra di Lulic la palla sembra sfiori il pugno di Adnan, i laziali protestano, in primis il più vicino all’accaduto Ciro Immobile. Viene subito concesso il calcio di rigore su segnalazione del giudice di linea. Non è molto chiaro se il difensore dell’Udinese tocca il pallone con la mano, se anche la tocca non risulta essere un intervento netto e volontario. Purtroppo per i friulani l’arbitro ha già deciso, ed Immobile segna dal dischetto il suo gol numero 14 in campionato. Il resto della partita scorre sena grosse emozioni.

La Lazio affronterà in trasferta il Bologna domenica sera alle 20.45, cercando di mantenere il vantaggio maturato sull’Inter per la lotta all’Europa, mentre l’Udinese ospiterà  la Juventus alla Dacia Arena domenica pomeriggio alle 15.00.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here