L’animale più longevo al mondo ? Lo squalo della Groenlandia spegne le 400 candeline

0
415

Con il ritrovamento accidentale di un’esemplare di 400 anni lo squalo della Groenlandia , conosciuto anche con il nome Somniosus microcephalus, senza dubbio  penetra i record di longevità tra i vertebrati .

La sua vita media è di 270 anni   ma non è difficile  trovare un’esemplare che possa aver danzato sulle note del  “flauto magico” di Mozart o addirittura  esser nato prima della scoperta del binocolo da parte di Galileo , difficile a credersi ma forse è proprio questa irriverenza alla fantasia a rendere la realtà cosi predisposta a stupirci 

Questo squalo che può raggiungere gli 8 metri di lunghezza e i 1200 chili di peso è originario della Groenlandia , come ci suggerisce il suo nome , ma bazzicando per i mari del nord intorno all’Islanda e la Norvegia, può arrivare fino alle coste della Francia e del Portogallo. 

Il segreto della sua longevità è dato proprio dalle acque in cui vive , difatti è uno dei pochi squali se non l’unico a prediligere le acque gelide dell’atlantico del nord che sfiorano gli zero gradi centrigradi . 

A causa della sua cecitità presente nel 90% degli esemplari dovuta al crostaceo ommatokoita elongata , un parassita che si attacca al bulbo oculare dello squalo danneggiandolo permanentemente , e la sua mole che non gli permette scatti repentini è considerato lo spazzino del mare poiché la sua dieta è composta quasi esclusivamente da carcasse di animali 

Per quanto non possa sembrar appetitosa la faccenda , la carne dello squalo della Groenlandia lo è ancor meno difatti contiene ossido di trimetilammina , una neurotossina che se non viene trattata ,come pochi islandesi sanno fare , procura quella che viene chiamata “ la sbronza da squalo”  i così noti “ubriachi da squalo” parlano a vanvera hanno visioni e barcollano , e dopo addormentati è quasi impossibile svegliarli .

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here