Il viaggio straordinario di Corto Maltese al Mann di Napoli

0
553

Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli (MANN) si conferma protagonista di mostre importanti e significative. Già meta indiscussa di migliaia di turisti in queste settimane per la mostra di Canova, da domani 25 aprile lo sarà ancora di più per un altro evento che animerà le sue sale.  “Corto Maltese. Un viaggio straordinario”del maestro del fumetto Hugo Pratt (1927 – 1995) approda a Napoli con il suo Corto Maltese e 100 opere a lui dedicate tra tavole, schizzi, fotografie ed ingrandimenti dal 25 aprile al 9 settembre.

La mostra è organizzata in occasione di COMICON 2019 in sinergia con Patrizia Zanotti di CONG. E’ inserita nell’ambito del progetto OBVIA (Out Of Boundaries Viral Art Dissemination) dell’Università di Napoli Federico II per il MANN. Patrocinata dal Comune di Napoli e realizzata in collaborazione con Rizzoli Lizard, la mostra si presenta come un emozionante percorso nel mondo di Corto Maltese. Il marinaio rappresenta un antieroe che alla ricchezza preferisce libertà e fantasia, un moderno Ulisse in grado di farci viaggiare nei luoghi più affascinanti del mondo.

Mille suggestioni accompagneranno i visitatori tra le acque dei Mari del Sud fino ai profumi dei vicoli di Samarcanda, in un percorso che sarà una vera esperienza multisensoriale e che è stato studiato per essere goduto da appassionati del fumetto e non.

“Perdete il vostro tempo… fuori da questo labirinto non troverete nulla!” dichiara il marinaio ironico e silenzioso.

Alla mostra sarà abbinato il catalogo Corto Maltese. Un viaggio straordinario, pubblicato da COMICON Edizioni: il volume raccoglierà gli approfondimenti di esperti del Fumetto e dell’opera di Pratt, che indagheranno sul rapporto di Corto Maltese con il mare, le donne ed i viaggi.

DICONO DELLA MOSTRA

Il Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Paolo Giulierini, dichiara “Aspettando Thalassa non potevamo trovare miglior compagnia di Corto Maltese.  Si rinnova con una originale mostra dedicata al personaggio cult di Hugo Pratt, pensata  per il MANN e per Napoli, la stimolante collaborazione tra il Museo e COMICON. L’esposizione, la prima così completa che la città dedica a uno dei più grandi fumettisti mondiali e alla sua graphic novel dallo spessore letterario, fa parte di un percorso di eventi, tra il Mann e i Campi Flegrei, verso  «Thalassa. Mare, mito, storia ed archeologia» .

Claudio Curcio, Direttore Generale COMICON fa sapere: “siamo particolarmente fieri di poter finalmente lavorare con uno dei più grandi e celebrati autori italiani del Fumetto.Hugo Pratt è un autore che ancora non avevamo avuto la possibilità di presentare al pubblico di COMICON e di Napoli e il cui lavoro mancava nella nostra città dagli anni novanta.Un progetto importante e impegnativo, che ci vede tutti fortemente coinvolti e per cui ringraziamo CONG, che ha gentilmente concesso i diritti, e il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, che ha accettato con entusiasmo di ospitare la mostra dedicata a Corto Maltese e al suo creatore”.

INFO SULLA MOSTRA

Quando: tutti i giorni al MANN (ore 9-19.30), escluso martedì.

Costo del biglietto: 15 euro (intero); 7.50 euro (ridotto); 2 euro (18-25 anni).

Accessi illimitati ed inclusi nell’abbonamento OpenMann.

Ingresso gratuito nelle giornate previste dalla campagna ministeriale 2019 #IoVadoAlMuseo: domenica 12, 19, 26 maggio; domenica 11, 18 e 25 agosto.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here