lunedì, Marzo 4, 2024

La Russia ha congelato i conti bancari dell’ambasciata finlandese

La Russia ha congelato i conti bancari dell’ambasciata finlandese senza alcun preavviso e senza fornire spiegazioni. La Finlandia si è formalmente unita alla NATO il 4 aprile, attirando una minaccia di contromisure da parte di Mosca.

La Russia ha congelato i conti bancari dell’ambasciata finlandese

Il ministero degli Esteri finlandese ha affermato che i conti bancari dell’ambasciata e del consolato finlandesi in Russia sono congelati. Il ministero ha aggiunto che Mosca non ha fornito alcuna spiegazione a Helsinki.
Il ministro degli Esteri finlandese Pekka Haavisto ha detto che i conti bancari hanno smesso di funzionare il 27 aprile. “I conti delle ambasciate finlandesi sono stati congelati in Russia e al momento non possono essere utilizzati”, ha detto Haavisto, aggiungendo che le missioni hanno utilizzato le loro riserve di cassa per pagare le bollette. Haavisto ha poi affermato che la Finlandia ha inviato alle autorità russe un avviso il 4 maggio chiedendo alla Russia di garantire la capacità delle missioni di funzionare in Russia e chiedendo una spiegazione ufficiale per il congelamento, ma finora non ha ricevuto nessuna risposta.


Leggi anche: La Finlandia inizia la costruzione di una recinzione lungo il confine russo

La Finlandia partecipa alle esercitazioni della NATO

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles