venerdì, Maggio 24, 2024

La Chery approda in Europa e comincia dall’Italia

La notizia è fresca: la Chery, Casa cinese di Wuhu, est della Cina, sta per approdare in Europa. Non solo, la sua prima tappa sarà proprio l’Italia.

Quali sorprese riserverà la Chery?

C’è una ragione per cui la Chery ha scelto l’Italia come sua prima meta in Europa. Infatti, la Casa cinese è da anni partner della nostra DR, e di recente ha approvato un piano per portare i suoi modelli in tutta Europa.


Il rapido sviluppo dell’industria cinese preoccupa il mondo delle auto


Una presenza importante

La notizia dell’arrivo nel nostro continente non deve sorprendere, poiché la Chery è stato il primo costruttore cinese ad avere un approccio internazionale: in 19 anni ha venduto in patria ben 2 milioni di automobili. “Siamo stati in testa alle esportazioni di veicoli a combustione interna per molti anni, e lo stesso vale per i veicoli a nuova energia” ha affermato Zhu ShaoDong, Vice Direttore generale di Chery International. Per completare il tutto, occorre sottolineare che la Chery è presente in più di 80 Paesi, con più di 10 milioni di veicoli venduti.

Dall’Italia alla Spagna

Dopo l’Italia, Chery ha intenzione di proseguire la sua avanzata verso la Spagna, dimostrando così un’attenzione particolare verso l’Europa più mediterranea. Non è tutto: la Casa realizzerà una rete di vendita e assistenza in Italia, sempre nella convinzione che la strategia vincente sia mettere il cliente al centro di tutto.

Si parte dalla Omoda

Sappiamo già quale sarà il primo modello commercializzato: il Suv full electric Omoda, che sarà precursore di una nuova fase per Chery. Che sa bene di non essere l’unico costruttore cinese a voler sbarcare in Italia, e che le possibilità di crescita sono legate anche ai cambiamenti per la transizione ecologica. Nel mercato europeo e più nello specifico in quello italiano, infine, si stanno realizzando nuove infrastrutture nel settore delle nuove energie, e questo rende il nostro Paese il punto d’appoggio ideale per accelerare la globalizzazione del marchio.

Serena Nencioni
Serena Nencioni
Nata all'Isola d'Elba, isolana ed elbana e orgogliosa di esserlo. Amo la scrittura e la musica.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles