Iturbe risponde a Schick, termina 1-1 la sfida degli ex tra Torino e Sampdoria

0
518

Nel secondo anticipo della XXXIV giornata va in scena la sfida tra Torino e Sampdoria allo stadio Grande Torino, in palio oltre ai tre punti c’è il nono posto in classifica; gara caratterizzata da molti ex a partire da Mihajlovic che ha guidato la squadra blucerchiata per due stagioni dal 2013 al 2015.

https://youtu.be/WAd0ES9f43E

La prima occasione della partita è dei granata con il tiro di destro di Liajic di poco fuori ma sono gli ospiti a portarsi in vantaggio al 12′ grazie al bel mancino di Schick che batte Hart per lo 0-1.

La squadra di Mihajlovic reagisce e prende in mano il pallino del gioco creando molte occasioni da gol soprattutto con Ljajic che però non riesce a concretizzare mentre gli ospiti si abbassano per difendere e poi ripartono in contropiede con Quagliarella che al 22′ regala il pallone del raddoppio a Bruno Fernandes ma il tiro del centrocampista portoghese è troppo centrale e viene respinto con i piedi da Hart.

Si va negli spogliatoi sul risultato di 0-1, nella ripresa la trama di gioco è la stessa: i padroni di casa dominano sul livello del gioco creando molte occasioni, Mihajlovic inserisce Maxi Lopez e Iturbe e proprio l’attaccante ex Roma sfrutta un’indecisione di Regini in area di rigore e batte Hart con un mancino secco di controbalzo al 78′ che vale il gol del pareggio.

Nel finale i granata provano a vincere la partita ma il colpo di testa di Belotti su cross di Ljajic non trova lo specchio della porta, dopo 5′ di recupero termina così 1-1 la sfida tra Torino e Sampdoria.

Questo pareggio porta i padroni di casa al nono posto in classifica con 49 punti e allunga la loro striscia di risultati utili a 6 partite oltre che l’imbattibilità casalinga a 9 partite mentre la squadra di Giampaolo interrompe la serie negativa di due sconfitte e sale al decimo posto in classifica con 46 punti.

 

Tabellino

TORINO – SAMPDORIA 1-1

TORINO (4-2-3-1): Hart; Carlao, Zappacosta, Rossettini, Avelar; Acquah (77′ Maxi Lopez), Baselli (88′ Valdifiori); Belotti, Ljajic, Iago Falque (72′ Iturbe); Boyé.

A disposizione: Padelli, Cucchietti, Molinaro, Castan, Barreca, Moretti, Gustafson, Obi, Lukic.

Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni; Regini, Bereszynski, Silvestre, Skriniar; Bruno Fernandes (60′ Alvarez), Linetty, Praet; Torreira; Schick (47′ Budimir), Quagliarella (84′ Djuricic).

A disposizione: Viviano, Falcone, Simic, Dodò, Pavlovic, Tomic, Cigarini, Tessiore, Balde.

Allenatore: Marco Giampaolo

Marcatori: 12′ Schick, 78′ Iturbe

Arbitro: Massa

Ammoniti: 36′ Avelar; 76′ Praet; 80′ Regini

 

Commenti