domenica, Giugno 16, 2024

Il Pescara ritorna a perdere, vince il Chievo 2-0 al Bentegodi

Al Bentegodi di Verona il Chievo ospita il Pescara per la XXVI giornata di Serie A, nei primi minuti di partita i padroni di casa si limitano a far girare la palla e a neutralizzare il pressing alto della squadra di Zeman.

All’11’ Castro si rende pericoloso con un tiro da fuori area deviato in calcio d’angolo e 1′ dopo arriva il gol del vantaggio del Chievo con il tiro angolato di Birsa che batte Bizzarri.

La squadra di Maran continua ad avere in mano il pallino del gioco per tutto il primo tempo e a rendersi pericoloso soprattutto con Meggiorini e Hetemaj, l’unico squillo del Pescara è di Caprari che al 24′ si ritrova da solo davanti a Sorrentino ma strozza troppo il tiro e non riesce a segnare.

Nella ripresa il Chievo continua a creare molte occasioni da gol con Castro e Hetemaj ma Bizzarri riesce a difendere bene la porta, la squadra di Zeman è in affanno e sembra essere rimasta negli spogliatoi all’intervallo.

I padroni di casa continuano a spingere e trovano il gol del raddoppio al 61′ che approfitta della respinta di Bizzarri sul tiro di Gakpè per mandare la palla in rete.

La squadra di Maran continua ad attaccare e sfiora di nuovo il gol prima con Birsa che calcia sulla traversa, poi con Meggiorini che sulla respinta spara addosso a Bizzarri.

Il Pescara risponde con i tiri dalla distanza di Memushaj e Mitrita che però non impensieriscono Sorrentino.

Nei minuti finali il Chievo gestisce il doppio vantaggio con un possesso palla prolungato, l’ultima occasione della partita capita sui piedi di Cerri ma il suo tiro da buona posizione termina fuori.

Dopo 3′ di recupero termina 2-0 la sfida tra Chievo e Pescara, i padroni di casa conquistano il decimo punto in cinque partite e raggiungono Sampdoria e Torino a quota 35 mentre la squadra di Zeman non approfitta della sconfitta del Crotone e rimane ultima a quota 12 punti, cancellando la bella vittoria della scorsa giornata contro il Genoa.

 

Tabellino

CHIEVO – PESCARA 2-0

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Spolli, Dainelli, Gobbi, Cacciatore; De Guzman, Castro (77′ Izco), Birsa (87′ Kiyine); Hetemaj; Inglese (45′ Gakpè), Meggiorini.

A disposizione: Seculin, Confente, Gamberini, Sardo, Frey, Rigoni, Radovanovic, Bastien, Depaoli.

Allenatore: Rolando Maran.

PESCARA (4-3-3): Bizzarri; Biraghi, Zampano (64′ Crescenzi), Coda, Stendardo; Bruno, Verre, Memushaj; Benali (63′ Mitrita), Caprari, Cerri.

A disposizione: Fiorillo, Vitturini, Fornasier, Bovo, Kastanos, Muntari, Brugman, Cubas, Muric.

Allenatore: Zdenek Zeman.

Marcatori: 12′ Birsa, 61′ Castro.

Arbitro: Claudio Gavillucci 6

Ammoniti: 22′ Hetemaj; 26′ Memushaj; 33′ Spolli; 37′ De Guzman; 40′ Cerri; 55′ Coda.

 

Gregorio Scaglioli
Gregorio Scaglioli
Caporedattore sport, appassionato di calcio e di tutto ciò che ruota attorno

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles