lunedì, Marzo 4, 2024

IL LUPO E IL LEONE: dal 20 gennaio al cinema

Dopo il successo internazionale della pellicola per famiglie, Mia e il Leone Bianco, il film con il più alto incasso fuori dalla Francia (31 milioni di dollari al botteghino internazionale), il regista Gilles de Maistre porta sul grande schermo “Il lupo e il leone”. la data di uscita è stata spostata al 20 gennaio 2022.

Quale obbiettivo ha il film “Il lupo e il leone”?

Il film non voleva essere un vero e proprio sequel, ma un successore ideale di Mia e il Leone Bianco, un film in grado di esplorare la passione di Gilles e della sceneggiatrice Prune de Maistre per la protezione del regno animale, e di fornire, al contempo, un’emozionante avventura per famiglie. “Io e Prune siamo appassionati di animali, ecologia e ambiente”, dice de Maistre.  

Come è nata l’idea del film?

“Mentre lavoravo al film Mia, sono contattato da Andrew Simpson che viene a visitare il set” dice de Maistre. Andrew Simpson è un addestratore di animali famoso a livello internazionale per la sua capacità di lavorare con i lupi, e ha ottenenuto grandi riconoscimenti per la serie di HBO, Game of Thrones e per il film di Alejandro G. Iñárritu, The Revenant. Simpson mostrava un grande interesse per il lavoro di Richardson e de Maistre, tanto che su invito di de Maistre, l’ha raggiunto in Sudafrica.

La serata

Durante una serata passata a discutere di lavoro, viene l’idea che per quanto ne sapessero, che non si era mai girato un film in cui comparissero insieme un leone e un lupo. Durante quella serata discussero di come poteva funzionare. “Abbiamo capito che avevamo qualcosa in mano, e abbiamo iniziato a buttare giù idee” dice de Maistre. “Li ho messi in contatto con Prune, mia moglie, che ha scritto la sceneggiatura, e così siamo partiti”.

Curiosità

“Abbiamo lavorato con Andrew prendendo quattro cuccioli di lupo e due di leone, e li abbiamo osservati mentre erano insieme” spiega de Maistre. In ogni fase della produzione, è sempre stato centrale il benessere degli animali. “Andrew studiava quale coppia funzionava meglio e quale mostrasse maggior confidenza con le  telecamere e gli esseri umani”, dice de Maistre. “Quando trovi un animale che è a suo agio in mezzo alle camere, girare diventa abbastanza semplice”.  

Location

Il film è girato sull’isola di Sacacomie, due ore a nord est del Quebec, un’idilliaca riserva naturale abbastanza isolata da garantire la necessaria sicurezza per gli animali. “Abbiamo trovato questa baita sull’isola, che è stata costruita originariamente per un altro film, Secret Window, e abbiamo capito che quella piccola isola era perfetta per la nostra storia” dice de Maistre. “Avevamo bisogno di un luogo tranquillo, un’area vasta per garantire la sicurezza degli animali ed evitare che i curiosi vagassero sul set”.

Sinossi

Il film racconta la storia d Alma (Molly Kunz), una ragazza di 20 anni e abile pianista che vive a New York e che, dopo la morte di suo nonno, torna nella casa dove ha trascorso la sua infanzia per prendere parte al funerale. L’abitazione è sita su un’isola remota del Canada ed è qui che Alma ha tutti i dolci ricordi di quando era bambina e trascorreva le giornate insieme a suo nonno, che l’ha cresciuta. Mentre si ricollega con la terra delle sue radici, Alma s’imbatte in un cucciolo di leone smarrito, che doveva entrare a far parte del circo di Vancouver, e in una piccola lupa, anche lei in difficoltà. La ragazza decide di salvarli e crescerli e sarà proprio questa amicizia a cambiare la sua vita per sempre…

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles