sabato, Aprile 13, 2024

Il fumo degli incendi canadesi rilevato in Norvegia

Il fumo degli incendi canadesi è stato rilevato a migliaia di chilometri di distanza in Norvegia questa settimana, ha dichiarato venerdì l’Istituto di ricerca climatica e ambientale NILU del Paese scandinavo.

Da lunedì sono state rilevate concentrazioni “molto deboli” di particelle di fumo, in particolare presso l’osservatorio di Birkenes, nel sud della Norvegia, ha dichiarato all’AFP il ricercatore Nikolaos Evangeliou.

Le misurazioni sono variate a seconda dell’intensità degli incendi, della direzione del vento e delle precipitazioni.

“Non vediamo gravi picchi o grandi aumenti… quindi non vediamo alcun problema ambientale (in Norvegia) né gravi rischi per la salute”, ha aggiunto.

Nelle ultime settimane, incendi più grandi e potenti che mai hanno bruciato circa 3,8 milioni di ettari di foreste canadesi e sfollato decine di migliaia di residenti.

La portata è senza precedenti, con circa 2.300 incendi registrati finora quest’anno.

Anche la Norvegia meridionale, come gran parte dell’Europa settentrionale, ha vissuto una primavera e un’estate insolitamente secche.

Nel sud della Norvegia non c’è stata pioggia per 16 giorni e non se ne prevede alcuna per i prossimi giorni.

Sowmya Sofia Riccaboni
Sowmya Sofia Riccaboni
Blogger, giornalista scalza (senza tesserino), mamma di 3 figli. Guarda il mondo con i cinque sensi, trascura spesso la forma per dare sensazioni di realtà e di poter toccare le parole. Direttrice Editoriale dal 2009. Laureata in Scienze della Formazione.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles