martedì, Febbraio 27, 2024

Il 31 luglio 1965, nasce J.K. Rowling, la creatrice di “Harry Potter”

L’autrice britannica è la creatrice della popolarissima e acclamata serie di libri di Harry Potter, che narra di un giovane stregone in formazione, come ricordano Britannica.com e altre fonti.

Secondo il sito ufficiale della Rowling, la “K” sta per Kathleen, il nome della nonna paterna.

“È stato aggiunto su richiesta del suo editore, che pensava che un libro di un’autrice ovviamente donna potesse non piacere al pubblico dei ragazzi”, ha spiegato la fonte.

Secondo il sito ufficiale di J.K. Rowling, la scrittrice è cresciuta nel Gloucestershire in Inghilterra e a Chepstow, nel Gwent, nel Galles sudorientale.

Peter, suo padre, era un ingegnere aeronautico presso la fabbrica Rolls Royce di Bristol e sua madre, Anne, era un tecnico scientifico nel dipartimento di chimica del Wyedean Comprehensive, la scuola frequentata dalla giovane Rowling, come riporta lo stesso sito.

Alla madre fu diagnosticata la sclerosi multipla quando la Rowling era solo un’adolescente.

“Scrisse il suo primo libro all’età di sei anni, una storia su un coniglio chiamato Rabbit”.

La madre è morta nel 1990, prima della pubblicazione dei libri di Harry Potter, secondo la stessa fonte.

Fin da piccola, la Rowling aspirava a diventare una scrittrice.

“Ha scritto il suo primo libro all’età di sei anni, una storia su un coniglio chiamato Rabbit. A 11 anni ha scritto un romanzo su sette diamanti maledetti e sulle persone che li possedevano”, si legge sul sito della Bloomsbury Publishing.

Ha studiato francese e materie classiche all’Università di Exeter.

Secondo quanto riportato da Bloomsbury Publishing, la Rowling ha avuto l’idea per Harry Potter mentre era in ritardo su un treno che viaggiava da Manchester a King’s Cross a Londra nel 1990.

“Nei cinque anni successivi iniziò a pianificare i sette libri della serie. Scrisse per lo più a mano e accumulò una montagna di appunti, molti dei quali erano su ritagli di carta”, ha raccontato la stessa fonte.

Dopo aver completato il suo primo libro durante la formazione come insegnante, “Harry Potter” fu accettato per la pubblicazione da Bloomsbury.

La Rowling arrivò a Edimburgo, in Scozia, nel 1993 con tre capitoli di “Harry Potter e la Pietra Filosofale” in valigia, ha dichiarato la Bloomsbury Publishing.

Dopo aver completato il suo primo libro durante la formazione come insegnante, “Harry Potter” viene accettato per la pubblicazione da Bloomsbury.

Harry Potter e la pietra filosofale” – il cui titolo negli Stati Uniti è “Harry Potter and the Sorcerer’s Stone” – diventa rapidamente un bestseller nel 1997.

I titoli successivi sono stati “Harry Potter e la camera dei segreti” (1998), “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban” (1999), “Harry Potter e il calice di fuoco” (2000), “Harry Potter e l’ordine della fenice” (2003) e “Harry Potter e il principe mezzosangue” (2005).

Il settimo e ultimo romanzo della serie, “Harry Potter e i Doni della Morte”, è uscito nel 2007.

“Poiché Harry è sopravvissuto all’attacco, è famoso nel mondo dei maghi”.

“La fenomenale serie fantasy di sette libri della Rowling [parla] del mago adolescente Harry Potter e dei suoi anni avventurosi e magici alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts”, ha dichiarato Scholastic.

“Ognuno dei sette libri racconta un anno della vita di Harry a Hogwarts”.

Le storie si concentrano sulla lotta di Harry contro il mago malvagio Lord Voldemort, che ha ucciso i genitori di Harry e ha anche cercato di uccidere Harry quando era un bambino, ha indicato la stessa fonte.

“Poiché Harry è sopravvissuto all’attacco, è famoso nel mondo dei maghi. A Hogwarts, Harry stringe amicizie eterne, si innamora, affronta sfide immense, sopporta perdite incredibili e impara a superare molti ostacoli magici, sociali ed emotivi”, racconta Scholastic.

Le opere creative della Rowling sono state portate anche sul grande schermo.

Una versione cinematografica del primo libro della Rowling è uscita nel novembre 2001.

Diretta da Chris Columbus, è interpretata da Daniel Radcliffe, Emma Watson e Rupert Grint.

“Harry stringe amicizie eterne, si innamora, affronta sfide immense, sopporta perdite incredibili e impara a superare molti ostacoli magici, sociali ed emotivi”.

Successivamente sono usciti altri film della serie: “Harry Potter e la camera dei segreti” (2002), “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban” (2004) e “Harry Potter e il calice di fuoco” (2005).

Nel 2007 esce un quinto film, “Harry Potter e l’Ordine della Fenice”.

La versione cinematografica del sesto capitolo della serie, “Harry Potter e il Principe Mezzosangue”, è uscita nel 2009.

Il film finale del settimo libro della serie è stato distribuito in due parti: “Harry Potter e i Doni della Morte” Parte 1 (2010) e Parte 2 (2011), secondo Biography.com.

JK Rowling inizierà un nuovo podcast


Nel 2016 J.K. Rowling ha debuttato come sceneggiatrice con il film “Animali fantastici e dove trovarli”. (Getty Images)

Il primo romanzo per adulti della Rowling, “The Casual Vacancy”, è stato pubblicato nel 2012.

Ha pubblicato anche i romanzi gialli “Il richiamo del cuculo” (2013), “Il baco da seta” (2014), “La carriera del male” (2015) e “Bianco letale” (2018) con lo pseudonimo di Robert Galbraith, come riporta il British Council.

Nel 2016, la Rowling ha fatto il suo debutto come sceneggiatrice con il film “Fantastic Beasts and Where to Find Them”, il primo di una serie di nuove avventure con protagonista il magizoologo Newt Scamander e ambientate prima dell’epoca di Harry Potter, secondo il sito ufficiale di J.K. Rowling.

Il secondo film, “Fantastic Beasts: I crimini di Grindelwald”, è uscito nel 2018 e il terzo, “Fantastic Beasts: I segreti di Silente”, uscito nel 2022.

Ci sono cinque grandi parchi e attrazioni a tema Harry Potter in tutto il mondo.

J.K. Rowling è sposata con il dottor Neil Murray dal 2001. Secondo quanto riportato, si tratta del suo secondo matrimonio.

È madre di un figlio, David, nato nel 2003 e di una figlia, Mackenzie, nata nel 2005.

Secondo quanto riferito, è anche mamma di una figlia più grande, Jessica, nata nel 1993.

I fan possono vivere un’esperienza reale nel Mondo Magico di Harry Potter sia negli Stati Uniti che all’estero

Ci sono cinque grandi parchi e attrazioni a tema Harry Potter in tutto il mondo, a Orlando, Florida; Hollywood, California; Pechino, Cina; Osaka, Giappone; e Leavesden, Inghilterra.

La Rowling ha detto della sua infanzia: “Vivevo per i libri. Ero il classico topo di biblioteca comune o da giardino, con tanto di lentiggini e occhiali della National Health”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles