lunedì, Marzo 4, 2024

Gerusalemme: nuova irruzione della polizia israeliana nella moschea di Al-Aqsa

Per la seconda notte consecutiva la polizia israeliana ha fatto irruzione nella moschea di Al-Aqsa, a Gerusalemme. Crescono le tensioni tra Israele e Palestina.

Gerusalemme: nuova irruzione della polizia israeliana

La polizia israeliana ha fatto irruzione nel complesso della moschea di Al-Aqsa per la seconda notte consecutiva, sparando granate assordanti e proiettili d’acciaio rivestiti di gomma contro i fedeli palestinesi. I video pubblicati mostrano truppe armate che svuotano con la forza la moschea dai fedeli che si erano radunati lì per le preghiere del Ramadan. La polizia israeliana ha detto di aver fatto irruzione nella moschea dopo che alcuni palestinesi avevano lanciato sassi e altri oggetti contro gli agenti di guardia fuori dal complesso. La Mezzaluna Rossa palestinese ha affermato che almeno sei persone sono rimaste ferite nell’ultimo raid. La violenza è arrivata poche ore dopo l’arresto e l’allontanamento di oltre 400 persone in un raid della polizia nel complesso e nonostante gli appelli per allentare le tensioni.

Altri razzi lanciati da Gaza

Secondo quanto riferito da Times of Israel, gruppi palestinesi a Gaza hanno lanciato diversi razzi dall’enclave bloccata in Israele giovedì mattina presto, ha riferito il Times of Israel. Citando l’esercito israeliano, il giornale ha detto che due dei razzi sono stati lanciati in direzione del Mar Mediterraneo e cinque verso Israele. I lanci hanno fatto scattare le sirene nel sud di Israele.


Leggi anche: Gerusalemme: polizia israeliana attacca la moschea di Al-Aqsa

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles