Firenze – Cade la statua di Fischer

0
490

Nessun ferito, avrebbe dovuto sciogliersi a gennaio
Sorpresa e un po’ di spavento, in serata in piazza della Signoria: una delle due statue di cera collocate sull’arengario di Palazzo Vecchio, che insieme al colosso metallico di oltre 10 metri sono protagoniste della mostra di Urs Fischer questa sera è crollata di colpo al suolo, tra visitatori sbigottiti e qualche persona spaventata.


 Nessun danno a cose o persone. Secondo il piano dell’esposizione, le due statue di cera, accese dall’interno, avrebbero dovuto sciogliersi lentamente per tutta la durata della mostra, che termina a gennaio.   

Commenti