Nel ritorno dei sedicesimi di Europa League allo Stadio Giuseppe Meazza in San Siro va in scena il match tra Milan e Ludogorets.

Il risultato dell’andata, con i rossoneri trionfanti per 3-0 sul campo dei bulgari con i gol di CutroneRodriguezBorini, favorisce la squadra di mister Gattuso.

Per quanto riguarda le formazioni, il Milan schiera un 4-3-3 con Antonio Donnarumma in porta, AbateZapataRomagnoliRodriguez sulla linea difensiva. A centrocampo rifiata Suso, a gestire le operazioni sarà Locatelli con Montolivo e Kessiè. Andrè Silva prima punta, con Borini e Cutrone sulle corsie esterne.

Il Ludogorets conferma il 4-2-3-1 con Broun in porta, NatanaelMoţiTerziev e Cicinho sulla linea difensiva. Góralski e Anicet agiranno a centrocampo, mentre sulla trequarti vedremo Wanderson, Marcelinho e Misidjan. L’unica punta sarà il polacco Świerczok.

La partita inizia come auspicato da mister Gattuso alla vigilia, con il Milan che cerca di fare il proprio gioco nonostante il 3-0 dell’andata.

Al 21′ sono proprio i rossoneri ad andare in vantaggio grazie ad una bella azione corale finalizzata da Fabio Borini: Kessiè fa partire un passaggio filtrante con il contagiri per Cutrone, che nel nuovo ruolo di esterno, trova un gran cross sul secondo palo che taglia tutta l’area. Sulla palla si avventa il numero 11 spingendola in rete per l’1-0.

Dopo 2 brutti errori di Locatelli, che rischiano di ridare fiducia e coraggio ai bulgari, si chiude la prima frazione di gioco. Buon atteggiamento del Milan, che non si è dimostrato spazio e con grande convinzione ha trovato il gol della certezza del passaggio del turno.

Nella seconda frazione, la squadra di casa molla un po’ la presa lasciando l’iniziativa al Lugodorets. Al 57′ Antonio Donnarumma compie una gran parata su Natanael: il numero 6 prova la conclusione, blocca il portiere rossonero.

Il secondo tempo si conclude senza grosse occasioni. Il Milan trafigge il Ludogorets anche a San Siro, grazie a Borini, in gol per la terza partita consecutiva. I rossoneri volano agli ottavi, e iniziano a preparare il delicato match di domenica sera contro la Roma di Di Francesco.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here