Ecco le nuove Ferrari e Mercedes: la sfida 2018 comincia

0
626

Il giorno è arrivato. Il 22 febbraio 2018, per tutti gli appassionati di Formula 1, significa una e una cosa soltanto: le presentazioni delle nuove monoposto Ferrari e Mercedes.
Dopo mesi di astinenza dallo sport più veloce del mondo, i fan hanno potuto assistere a una doppia presentazione, proprio delle due scuderie più competitive degli ultimi anni.
Una sfida che ha animato il 2017 e che sembra già ripetersi nell’anno nuovo con una strana sovrapposizione di date tra le due più attese e chiacchierate case di produzione.
Tra tutte le date disponibili infatti, i team di casa Maranello e quelli della stella d’argento hanno scelto di svelare i loro gioiellini in contemporanea.

La prima a svelarsi è stata la vincitrice dello scorso campionato: alle ore 13 italiane sono state pubblicate le immagini della nuova W09, in contemporanea con l’evento a Silverstone.

Presente, oltre ai due piloti di casa e al Team principale Toto Wolff, anche il giovane pilota inglese Billy Monger che lo scorso anno ha subito un gravissimo incidente in seguito al quale è stato costretto all’amputazione di entrambe le gambe. Hamilton, campione uscente della passata stagione, ha ringraziato tutte le persone del suo team Mercedes per l’eccellente lavoro e per aver contribuito a realizzare una nuova Mercedes senza smettere mai di lavorare dopo il successo dello scorso anno. Bottas invece si dice emozionato per il ritorno in pista e sicuro di poter migliorare dopo quello che ha appreso nella passata stagione accanto a Hamilton. Toto Wolff avverte piloti e tifosi sottolineando la vicinanza della Ferrari e, mettendo un po’ le mani avanti, ricorda che questo sarà un anno competitivo per molte scuderie.

La Mercedes però parte comunque come favorita e questa W09 non ha deluso le aspettative dei fan: una bellezza molto simile a quella dello scorso anno con un posteriore che colpisce particolarmente perchè affusolato e probabilmente mai visto prima su una Formula 1.

La nostra rossa italiana ha invece optato, come negli scorsi anni, per una presentazione in modalità online, così da rendere i tanti tifosi più partecipi e coinvolti. Quest’anno era inoltre possibile partecipare ancora più attivamente attraverso un concorso online: i migliore tifosi sono stati scelti tra i partecipanti e sono stati ufficialmente invitati all’evento di presentazione, uno dei più esclusivi dell’anno.
Immancabili i due amati piloti, Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, che hanno si sono detti molto soddisfatti della nuova SF71H e non vedono ‘ora di poter scendere in pista per testare i miglioramenti apportati dopo un lungo lavoro alla ricerca dei dettagli. Proprio di cura dei dettagli parla Matteo Binotto, che attorniato da una piccola divisone di operai della Scuderia Ferrari ha ringraziato tutti quelli che hanno lavorato sull’auto e chiunque abbia tifato e continui a tifare la scuderia del Cavallino. Nessuno dei presenti, da Marchionne ad Arrivabene passando per il figlio di Enzo Ferrari, si è spinto oltre per parlare di vittoria mondiale ma la voglia di riscatto dopo la delusione del 2017 è palpabile nell’aria di Maranello.

Una a una le monoposto si stanno quindi presentando al loro pubblico di appassionati e con una giornata fondamentale come quella di oggi il calendario si accorcia sempre di più. Appuntamento rinviato a domani per l’attesissima McLaren motorizzata Renault. L’attenzione passerà poi a Barcellona dove saranno presentate le ultime due monoposto, la rosa Force India e la italianissima Toro Rosso, e lunedì 26 febbraio inizieranno finalmente i test invernali.

CALENDARIO PRESENTAZIONE MONOPOSTO FORMULA 1 2018:

Haas-Ferrari 14 febbraio – online
Williams 15 febbraio – Londra
Red Bull Racing 19 febbraio – online
Renault 20 febbraio – online
Alfa Romeo-Sauber 20 febbraio – online
Ferrari 22 febbraio – online
Mercedes 22 febbraio – Silverstone
McLaren-Renault 23 febbraio – Barcellona
Force India-Mercedes 25 febbraio – Barcellona
Toro Rosso-Honda 26 febbraio – Barcellona

Commenti